Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Pubblicato il 08-12-2012 19:40
in Attualità | Visto 1.615 volte

Etra: “Arriva il gelo? Coprite i contatori”

Le temperature scendono? Bisogna pensare a coprire il contatore dell’acqua.
Non è uno scherzo: il contatore è un apparecchio delicato, che può soffrire le basse temperature. Ecco perché è necessario proteggerlo, per evitare la sua rottura e quindi le spese necessarie per aggiustarlo.
“Il Regolamento di fornitura - spiega Stefano Svegliado, presidente del Consiglio di gestione di Etra - precisa che è compito del cliente riparare il contatore dal gelo per evitare che scoppi. Per proteggere i contatori dal gelo è sufficiente inserire del materiale termoisolante all’interno del pozzetto o del vano, tra il contatore e l’ambiente esterno. Sono idonei ad esempio pannelli in polistirolo o polistirene. È importante farlo, in questi giorni di freddo intenso, poiché la rottura del contatore provoca l’interruzione dell’erogazione di acqua.”
Per proteggere il contatore e i relativi accessori dalle rotture per il gelo, è necessario provvedere con molta cura all’applicazione di materiali di difesa da collocarsi dentro il pozzetto o allestire un rivestimento dei lati esterni della nicchia contatore. Proprio per evitare problemi di fronte a freddo intenso, il Regolamento vieta anche di installare rubinetti esterni, ove possibile, a meno di sei metri dal contatore stesso. Nelle zone di montagna e particolarmente fredde, i contatori devono essere posti in pozzetti esterni adeguatamente coibentati. Qualora poi l’utente abbia installato il contatore nelle zone sopraccitate e preveda di non usare continuamente l’acqua nei mesi invernali, è obbligatorio scaricare tutto il proprio impianto interno. Precauzioni importanti dal momento che, cita il Regolamento, “ogni danno a persone e cose derivante dall’inosservanza delle norme sarà sempre a carico del cliente; così come il costo per la riparazione e/o sostituzione del contatore danneggiato”.
“Eventuali sostituzioni dei contatori danneggiati sono effettuate da Etra - conclude Manuela Lanzarin, presidente del Consiglio di sorveglianza di Etra -, ma la difesa del contatore dal gelo (ovunque sia posto) è di competenza dell’utente, il quale è tenuto a provvedere con idonei mezzi antigelo alla protezione dei misuratori e a rispondere, a proprie spese, degli eventuali danni.”
Per chiarimenti consultare il Regolamento pubblicato nel sito www.etraspa.it nella sezione Area Clienti. Per informazioni sul servizio idrico contattare il Numero verde 800 566766.

Più visti