Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 22-01-2012 18:29
in Attualità | Visto 2.850 volte

Il parcheggio mezzo pieno e mezzo vuoto

L'assessore Dario Bernardi diffonde i primi numeri sul parcheggio dell'ex ospedale: 485 abbonamenti e 11.500 auto parcheggiate nei primi 15 giorni. “Il parcheggio è vuoto? Questi dati ci dicono di no”

Il parcheggio mezzo pieno e mezzo vuoto

Il parcheggio "Le Piazze" fotografato questa mattina

Il bicchiere, si sa, può essere mezzo pieno o mezzo vuoto. Dipende dal punto di vista. Così è, esattamente, anche per il nuovo parcheggio “Centro Storico - Le Piazze” nell'area dell'ex ospedale di Bassano.
Per chi vi scrive, e per molte altre persone - si guardi, ad esempio, la foto che pubblichiamo, scattata questa mattina - il parcheggio, che dallo scorso 2 gennaio è diventato a pagamento, è sostanzialmente mezzo vuoto.
Persino il sindaco Cimatti, nel suo discorso alla cerimonia di San Bassiano, aveva dichiarato quanto segue: “Durante le feste di fine anno il parcheggio “Centro Storico - Le Piazze” all'ex ospedale è stato gratuito ed era gremito. Da quando è stato messo a pagamento, è quasi sempre vuoto.”
Ma c'è anche chi, numeri alla mano, lo vede invece mezzo pieno.
E' il caso dell'assessore ai Lavori Pubblici Dario Bernardi che questa mattina in Sala Martinovich, parlando al pubblico dell'assemblea generale del comitato di quartiere “Centro Storico”, ha rovesciato i termini della questione fornendo i primi dati rilevati sul parcheggio.
“Nei primi 15 giorni - ha specificato Bernardi - nel parcheggio “Le Piazze” sono stati fatti 485 abbonamenti e hanno parcheggiato 11.500 veicoli. Evidentemente la sensazione che il parcheggio sia poco frequentato è dovuta all'ampia turnazione delle auto. Il parcheggio è vuoto? Questi dati ci dicono di no.”
“Il nuovo parcheggio - ha aggiunto l'assessore - rappresenta un'opportunità e una risorsa incredibile per impostare una politica della sosta. Coi tabelloni del nuovo sistema di “Infomobilità” metteremo complessivamente in rete 1402 posti auto relativi ai cinque principali parcheggi dell'immediata cintura urbana, di cui tre, ricordo, sono gratuiti.”

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti