Radici Future 2030
Radici Future 2030

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Il "Tich" nervoso

Il passeggino usa e getta

L'insolito oggetto abbandonato per giorni accanto al cestino dei rifiuti e quindi di fianco all'edicola in piazza Libertà a Bassano. Una storiella estiva, esemplificativa della cosiddetta civiltà dei consumi

Pubblicato il 04-08-2014
Visto 3.800 volte

Radici Future 2030

Oggi, finalmente, se lo sono portati via. Ma fino a ieri, domenica, quell'insolito oggetto lasciato a sé stesso ha stazionato imperterrito in piazza Libertà a Bassano.
Per giorni era rimasto parcheggiato accanto al cestino dei rifiuti all'angolo tra la piazza e via San Bassiano, proprio sotto le finestre della nostra redazione, beccandosi sole e pioggia e attraversando indenne due mercati settimanali (quello del giovedì e del sabato) e la conseguente pulizia dei cestini, e dei rifiuti circostanti, degli operatori di Etra. Poi, nella prima domenica di agosto, qualcuno lo ha spostato di pochi metri, riparcheggiandolo di fianco all'edicola dei giornali per lasciarlo nuovamente al suo destino.
E' la piccola storia del passeggino abbandonato in centro storico, inconsueto rifiuto urbano all'aria aperta: sicuramente una quisquilia rispetto al ben più ampio problema dello smaltimento improprio degli scarti domestici e delle immondizie, ma comunque un significativo esempio della cosiddetta civiltà dei consumi.

Foto Alessandro Tich

Perché qualche “educato” cittadino, decidendo che quel seggiolino a quattro ruote non serviva più, invece di conferirlo all'ecocentro buttandolo via tra gli ingombranti, ha ben pensato di sbarazzarsene nel cuore della città, piazzandolo in piazza. Tanto qualcuno, prima o poi, passerà a ritirarlo. Cosa che alla fine è avvenuta, ma dopo quasi una settimana di tempo.
Ci è ignoto il motivo del curioso abbandono: forse il pargoletto, una volta giunto in centro a Bassano assieme ai genitori, ha preso definitivamente a camminare, rendendo inutile e quindi eliminabile il pratico mezzo di locomozione.
Ma poco importa: nel grande libro fantasy del conferimento irregolare delle scoasse, da cui non è indenne anche il nostro territorio, si aggiunge anche questa storiella estiva. E' vero, siamo nell'epoca dell'usa e getta. Ma anche un anonimo passeggino, nel momento in cui si trasforma da ausilio in ingombro, dovrebbe avere la sua dignità.

Più visti

1

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.050 volte

2

Politica

20-09-2022

Titolone

Visto 7.046 volte

3

Politica

19-09-2022

Che la Forza sia con te

Visto 6.714 volte

4

Politica

20-09-2022

L’Esercito della Marina

Visto 6.584 volte

5

Attualità

22-09-2022

Piwifest, sostenibilità ambientale e qualità del bere

Visto 6.556 volte

6

Politica

19-09-2022

Labour Party

Visto 6.326 volte

7

Attualità

21-09-2022

Ponte nelle Api

Visto 6.264 volte

8

Attualità

23-09-2022

Facciamo luce

Visto 4.253 volte

9

Attualità

23-09-2022

Più bianco non si può

Visto 3.947 volte

10

Teatro

22-09-2022

Battaglie e assassinii che parlano di pace

Visto 3.316 volte

1

Attualità

02-09-2022

La Pedemonata

Visto 15.753 volte

2

Politica

07-09-2022

L’Architetto del Grillo

Visto 15.246 volte

3

Politica

05-09-2022

Marinmoto

Visto 10.973 volte

4

Attualità

14-09-2022

Herr Bifrangi

Visto 8.329 volte

5

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.050 volte

6

Politica

07-09-2022

Astenersi perditempo

Visto 7.618 volte

7

Politica

06-09-2022

Voci sul vice

Visto 7.588 volte

8

Politica

11-09-2022

Angelo, Maria e Bepi

Visto 7.493 volte

9

Politica

09-09-2022

Niente a post

Visto 7.448 volte

10

Politica

06-09-2022

Impegno per Momento

Visto 7.089 volte