Canova
Canova

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Teatro

La sana follia di Enrico IV

Lunedì 17 gennaio, al Teatro Remondini, partirà ufficialmente la programmazione della rassegna “È ora di teatro” con l'Enrico IV di Yannis Kokkos, interpretato da Sebastiano Lo Monaco

Pubblicato il 14-01-2022
Visto 3.556 volte

Canova

Lunedì 17 gennaio, dopo l’apertura con lo spettacolo in omaggio a Giorgio Gaber di Giulio Casale dello scorso dicembre, al Remondini partirà ufficialmente la programmazione della rassegna “È ora di teatro”, realizzata in collaborazione con Arteven Circuito Teatrale Regionale, con lo spettacolo Enrico IV.
Sul palco, a interpretare il protagonista del celebre dramma scritto dal premio Nobel per la letteratura Luigi Pirandello sarà Sebastiano Lo Monaco, diretto da Yannis Kokkos.
La produzione, a cui hanno contribuito Associazione SiciliaTeatro, il Teatro Stabile del Veneto, il Teatro Biondo Stabile di Palermo e il Teatro Stabile di Catania, mette insieme uno dei maggiori autori del Novecento e l’esperienza di uno dei più incisivi e stimati registi viventi, che in questo caso ha curato anche la scenografia, oltre alla maestria di un grande interprete delle opere pirandelliane.

Sebastiano Lo Monaco interpreta Enrico IV (foto di Tommaso La Pera

Quest’anno ricorre il centenario dell’Enrico IV, l’intreccio della commedia dai risvolti tragicomici nella rilettura dello spettacolo diventa il pretesto per ragionare sulla follia, sul gioco ambiguo della finzione, sulla natura e la funzione dell’attore, Kokkos ha deciso di reinterpretare l'opera mettendo in luce il rapporto di Pirandello con la psicologia, con gli studi di Freud e il tema della follia.
Lo spettacolo, che ha debuttato sul palcoscenico palermitano lo scorso novembre, avrà inizio alle ore 21, e sarà preceduto alle 19, presso il Ridotto del Remondini, da un incontro di Abbecedario, il percorso di avvicinamento al linguaggio del contemporaneo e alla visione degli spettacoli a cura di Color Cooperativa Sociale e Operaestate Festival, con uno speciale incontro tra la Compagnia e il pubblico. In questa edizione saranno coinvolti alcuni studenti del Liceo Brocchi.
L’appuntamento è ad accesso libero, fino ad esaurimento posti, è richiesto il green pass rafforzato.
Per informazioni e l’acquisto dei biglietti per lo spettacolo: ufficio teatro tel. 0424-519819/805, www.operaestate.it


Più visti

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.135 volte

2

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.179 volte

3

Attualità

24-11-2022

Born To Be Wild

Visto 6.391 volte

4

Attualità

23-11-2022

Pantani in pista

Visto 6.379 volte

5

Musica

24-11-2022

Flaviada con Paolo Conte

Visto 3.364 volte

6

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 2.351 volte

7

Lavoro

21-11-2022

E i salari?

Visto 204 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.135 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.389 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.125 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.564 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.534 volte

6

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.425 volte

7

Attualità

29-10-2022

O mia cara finestra

Visto 7.393 volte

8

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.355 volte

9

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.286 volte

10

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.179 volte