Pubblicato il 20-02-2021 08:44
in Danza | Visto 762 volte

Suona la campanella, per i docenti Dance Well

Fino a domenica 21 febbraio, è possibile candidarsi alla formazione CSC e Villa Margherita per apprendere e sviluppare la pratica Dance Well

Suona la campanella, per i docenti Dance Well

Dance Well in opera al Museo civico (foto di Roberto Cinconze)

Ci sono ancora due giorni di tempo per candidarsi a partecipare alla formazione per apprendere e sviluppare la pratica Dance Well. Fino a domenica 21 febbraio sarà possibile inviare la propria candidatura utilizzando il modulo presente nella sezione News del sito www.operaestate.it. L’iniziativa, organizzata da CSC Casa della Danza di Bassano in collaborazione con Villa Margherita, centro d’eccellenza per la malattia di Parkinson, affiliata alla NYU Fresco Institute for Italy, offre l’opportunità di accedere a una formazione scientifica e artistica per artisti della danza – danzatori e coreografi – e di entrare così a far parte di una comunità internazionale attiva in diverse città italiane e in Giappone.
L’iniziativa Dance Well-movement research for Parkinson, si è sviluppata in città dalla primavera del 2013, quando il CSC Centro per la Scena Contemporanea in collaborazione con Dance for Health Rotterdam, il sostegno del Fondo Sociale Europeo, e con il reparto di neurologia dell’Ospedale di Bassano diedero l’avvio a un corso di formazione per insegnanti di danza e a lezioni pratiche che da allora si svolgono negli spazi del Museo Civico cittadino. La pratica si è diffusa in vari luoghi d’Italia: al Teatro Civico di Schio, a Palazzo Strozzi di Firenze, alla Lavanderia a Vapore di Collegno, a Roma a Palazzo Spada, al Teatro Nuovo di Verona, oltre che a Villa Margherita di Arcugnano. La disseminazione nel tempo ha varcato i confini europei fino ad arrivare in Giappone, dopo che una delegazione di dieci persone ha completato la formazione a Bassano del Grappa grazie al sostegno di Japan Foundation. Tutti coloro che sono stati abilitati all’insegnamento Dance Well si sono formati a Bassano, a partire dalla prima edizione (2016) di questo Teaching Course che ha visto convolti danzatori provenienti da tutta Italia, arrivando ad abilitarne una sessantina.
Il programma della formazione 2021 si svolgerà tra marzo e settembre, e si articola in un primo programma intensivo a frequenza obbligatoria, tra marzo e maggio, dedicato a una formazione sia scientifica sia artistica, che include lezioni teoriche e pratiche tenute nello spazio digitale di Zoom prevalentemente in inglese (è richiesta una buona conoscenza della lingua). Seguiranno a Bassano, tra giugno e settembre e se possibile in presenza, sessioni pratiche di conduzione delle classi coordinate da tutor ed esperti, concordate e calendarizzate con ciascun partecipante, suscettibili di variazioni a seconda delle norme di contenimento dell’emergenza sanitaria in vigore. Il corso è a pagamento. Per informazioni dettagliate si può scrivere a: comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it

Più visti