Pubblicato il 29-01-2016 16:22
in Luoghi | Visto 5.986 volte

Casoni BarbaRosso

In Angarano nasce il Bar-Ber di Cesare Casoni e Stefano Rosso il luogo senza tempo dedicato all'uomo.

Casoni BarbaRosso

Cesare Casoni e Stefano Rosso. Foto di Gianpaolo Giacobbo

Inaugurato in Angarano il Bar-Ber, il Barber Shop di Cesare Casoni e Stefano Rosso figlio delle due erre più famose del mondo. A pochi passi dal Ponte degli Alpini nella piazzetta di Angarano nasce questo locale senza tempo in poco spazio.
“Il Barber non è solo un luogo dove farsi la barba” ci racconta Stefano Rosso, “ma un contenitore a disposizione dell’uomo che abbia voglia di dedicare un po’ di tempo a se stesso”.
Chiuse le porte tutto rimane fuori, saliti sulla poltrona del Barber, si vive una dimensione unica, quasi come entrare nella macchina del tempo che ci porta nell’altroquando e nell’altrodove. Tra quelle mura, i ritmi di lavoro si rallentano e i pensieri si trasformano. E’ qui che possono nascere idee nuove e nuove relazioni. Rosso ci racconta di come sia necessario, di questi tempi, riappropriarci di un lavoro più manuale, dell’artigianalità, e di una fisicità delle cose, con un atteggiamento che forse negli ultimi anni ci siamo un po’ persi.
Non è stato difficile a dare vita al Bar-Ber. E’ già da un po’ che si vedono girare folte barbe e baffoni d’altri tempi, Cesare ha colto fin da subito la necessità di occuparsi di loro e di questa nuova forma d’arte e Stefano Rosso coglie l’opportunità per realizzare un concept che prende ispirazione da locali vissuti in varie città del pianeta. Con il Bar-Ber, Angarano aggiunge un tassello importante alla sua identità. Negli ultimi tempi in modo più o meno consapevole la destra Brenta sta acquisendo una fisionomia tutta nuova fatta di un insieme di eccellenze che si stanno avvicinando una all’altra. Una sorta di centro nel centro, un gran cru del territorio bassanese. In poco spazio sono sorte accanto alle attività già esistenti, nuove realtà fatte di passione storia e ricerca e quindi di alta qualità. Basta fare pochi passi per avere a disposizione il ristorante, l’enoteca, la birreria, il cocktail bar, Il bar storico con il museo degli Alpini, l’ortofrutta, il panificio, la pasticceria, la gelateria e a breve, speriamo, anche l’albergo. Angarano è sempre stata un’isola a sé e oggi sembra davvero voler rinascere con una gran voglia di dare del suo meglio. Basta qualche piccolo ritocco qua e la e davvero potrebbe diventare un vero e proprio gioiellino.

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti