Canova
Canova

Davide FerracinDavide Ferracin
Bassanonet.it

Calcio a 5

Presentata l'Alter Ego Luparense 2012/13

I campioni d'Italia giocheranno anche la prossima stagione al Pala Bruel di Bassano. Nuovo mister, nuovi giocatori, e abbonamento al costo di 50 Euro: queste le novità

Pubblicato il 12-09-2012
Visto 2.850 volte

Canova

Nello splendida “Loggetta” del Municipio di Bassano del Grappa, affacciata su piazza Libertà, si è svolta martedì 11 la presentazione della stagione 2012-2013 dell’Alter Ego Luparense. La società campione d’Italia in carica ha ufficializzato la sede delle proprie partite casalinghe: la tana dei Lupi sarà ancora una volta nella città del Grappa, al Pala Bruel di via Ca’ Dolfin dove già sabato alle 19.00 è in programma la prima giornata di Serie A contro il Real Rieti.

Alessandro Fabris, Assessore allo Sport del comune di Bassano del Grappa, ha fatto gli onori di casa: “Sono contentissimo che la Luparense giochi ancora nel nostro territorio e porti avanti i suoi progetti con il settore giovanile. Si vede che portiamo fortuna a questa squadra, che a Bassano ha già conquistato due Scudetti. Ne andiamo fieri e metteremo a disposizione una delle nostre strutture di prim’ordine: il Pala Bruel”.

L'assessore Fabris, preceduto in ordine da sx: Stefano Zarattini, Fulvio Colini, Pier Antonio Varo


In rappresentanza della Divisione Calcio a 5, era presente l’Avvocato Antonio Dario (Vicepresidente Divisione Calcio a 5). “Quest’anno prevedo una Serie A apertissima. Ci auguriamo che la Luparense porti in alto i colori del nostro Paese in Uefa Futsal Cup, dove ha già conquistato il passaggio del turno all’Elite Round. Sappiamo che quest’anno questa fase non si giocherà in casa, sono già state scelte le 4 sedi, perciò a questo punto sogniamo in grande: se la Luparense centrasse la Final Four sarebbe bello organizzare le Finali in Italia”.

E’ stata poi presentata la squadra. Dai veterani ai nuovi arrivi Cavicchio, Canabarro, Caputo e Rogerio (applauditissimi). L’ultimo a sfilare è stato Humberto Honorio, il nuovo capitano. “E’ ancora fresco il tricolore conquistato qui, sembra ieri – ammette il numero 9 che non nasconde gli obiettivi dei Lupi – Quest’anno giocheremo per vincere su tutti i fronti, come sempre, e per fare bene chiaramente anche in Europa”.

Mister Fulvio Colini, il nuovo tecnico, ha commentato l’inizio del campionato di Serie A. “Un calendario difficilissimo, specialmente all’inizio: affronteremo Asti e Lazio rispettivamente alla seconda e alla terza giornata: giocheremo subito contro le favorite”.

Il nuovo Presidente Pier Antonio Varo ha presentato la campagna abbonamenti 2012/2013: la tessera per assistere a tutta la Regular Season sugli spalti del palazzetto bassanese costerà 50 Euro. Si potrà acquistare presso la sede societaria di San Martino di Lupari, direttamente alla biglietteria del Pala Bruel da sabato, o al Galloway, ristorante sito ad un centinaio di metri dall’impianto di gioco, con il quale la società ha stipulato una speciale convenzione. “Sono onorato di ricoprire questo ruolo. Sto cercando di lavorare al meglio per fare in modo che la Luparense reciti ancora il ruolo di grande protagonista nella prossima stagione. Stiamo facendo un grosso lavoro anche con la campagna abbonamenti e ci auguriamo che i nostri tifosi rispondano positivamente all’offerta che riteniamo essere molto vantaggiosa”.

Ottimista in vista della nuova stagione Gianni Pegorin di Pettenon Cosmetics, main sponsor della Luparense Calcio a 5 con il marchio Alter Ego. "Rinnoviamo il nostro sostegno in favore di questa squadra - ha dichiarato il Vicepresidente dei Lupi - Ci ha saputo regalare sempre grandi emozioni negli ultimi anni, e la sentiamo sempre molto vicina".

Stefano Zarattini, Presidente Onorario del club ha chiuso la presentazione con un intervento carico di significato. “Torneremo a Bassano, città che in questi anni ci ha accolto ottimamente e dove abbiamo colto grandi successi. Un ringraziamento doveroso va ai nostri collaboratori bassanesi, a cominciare da Angelo Fiorese. La stagione sarà lunga, con avversarie forti, ma la Luparense come dico sempre sarà obbligata a vincere. Ci proveremo, con una rosa di qualità e con un allenatore che mi ha stupito in questi primi mesi; più che special one lo chiamerei professore, ha grandissima esperienza”. Infine, rivolgendosi ai rappresentanti del Comune di Bassano del Grappa, Zarattini ha lanciato un appello: “Sarebbe bello poter organizzare in questa città la Supercoppa Italiana di dicembre. Ci vorrebbe il sostegno di tutti: dopo le Finali Scudetto vogliamo riportare il grande futsal a Bassano”.

Più visti

1

Attualità

24-11-2022

Born To Be Wild

Visto 6.404 volte

2

Attualità

23-11-2022

Pantani in pista

Visto 6.388 volte

3

Musica

24-11-2022

Flaviada con Paolo Conte

Visto 3.370 volte

4

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 3.033 volte

5

Politica

28-11-2022

Grande Fratello Vip

Visto 1.467 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.171 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.396 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.129 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.567 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.535 volte

6

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.432 volte

7

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.364 volte

8

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.291 volte

9

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.241 volte

10

Attualità

10-11-2022

Sei personaggi in cerca di attori

Visto 6.911 volte