Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 23-07-2012 18:26
in Altri sport | Visto 3.109 volte

Marvulli-Viviani dominano la “3 Sere di Bassano”

La coppia italo-elvetica, grande favorita della manifestazione, trionfa alla prima edizione della kermesse di ciclismo su pista organizzata al Velodromo Mercante dall'UC 2000. In forma olimpica Elia Viviani, unico azzurro su pista a Londra

Marvulli-Viviani dominano la “3 Sere di Bassano”

Sul gradino più alto del podio. Da sinistra: Franco Marvulli, le madrine della "3 Sere" Franca Lovisetto e Alessandra Gazzola e Elia Viviani (foto Alessandro Tich)

Erano la coppia da battere, tra le 18 in lizza, e alla fine il pronostico è stato rispettato. Il quattro volte campione del mondo Franco Marvulli (Svizzera) e l'azzurro Elia Viviani sono stati i trionfatori della prima edizione della “3 Sere internazionale di Bassano del Grappa”, organizzata dall'Unione Ciclistica 2000 al Velodromo Rino Mercante. La coppia italo-elvetica, abbinata a Pizzeria Cornale, si è imposta con ampio margine di punteggio sui secondi classificati Lenzi-Alberio (Ivan Team-Grotte di Oliero) e sulla coppia Perez-Masotti (Autofficina Sandri), giunta terza in graduatoria.
Sabato 21 luglio, la serata conclusiva dell'attesa kermesse - dopo altre due serate in grande spolvero per contenuti agonistici e partecipazione di pubblico - si è dovuta arrendere alla pioggia, caduta insistentemente in mattinata e anche un'ora prima dell'inizio del programma. A partire dalle 20, con il cielo ancora nuvoloso ma senza più ulteriori precipitazioni, gli addetti dell'organizzazione hanno provato in tutti i modi e con vari mezzi ad asciugare la pista.
Alle 21.30, dopo due rinvii, i commissari di gara, in accordo col direttore di riunione Cipriano Chemello, hanno dichiarato la pista ancora impraticabile e annullato la terza e conclusiva serata.
La classifica provvisoria della manifestazione - aggiornata alla serata precedente e che vedeva Marvulli-Viviani in testa con 68 punti, seguiti a 48 punti da Lenzi-Albiero e a 42 da Perez-Masotti - si è quindi tramutata in classifica finale: ai due atleti al primo posto non è rimasto altro che salire sul gradino più alto del podio per indossare le maglie giallorosse riservate ai vincitori del “G.P. 3 Sere Città di Bassano Trofeo Selle SMP”.
La prima edizione della “3 Sere” si archivia con un bilancio che gli organizzatori - nonostante il tempo pazzo dell'ultima giornata e il suo inevitabile impatto su una kermesse allestita su un velodromo scoperto - definiscono ampiamente positivo.
Si sono rivisti correre a Bassano alcuni grandi nomi della pista internazionale, tra cui l'inossidabile argentino Walter Perez, campione olimpico a Pechino 2008 e in procinto di partecipare a Londra alla sua sesta Olimpiade.
In forma olimpica anche Elia Viviani, che a Londra sarà l'unico azzurro in gara su pista nella prova di omnium (4 e 5 agosto), nonché “sesto uomo” e possibile titolare della squadra del Ct Bettini nella prova in linea su strada.
Ottimi riscontri anche dalla prima serata, dedicata la ciclismo giovanile, che ha registrato la doppia vittoria nelle gare velocità/eliminazione di Moreno Marchetti (Bicisport) tra gli Esordienti e ancora le vittorie del “fratello d'arte” Attilio Viviani (Luc Bovolone) nella Velocità Allievi, di Enrico Zanoncello (Luc Bovolone) nell'Eliminazione Allievi e di Katia Ragusa (VC Schio 1902) nell'Eliminazione Donne.
Nel corso della terza e conclusiva serata, il patron della “3 Sere di Bassano” e volto noto televisivo Nicola Argesi, presidente dell'Unione Ciclistica 2000, ha condotto una lunga diretta di tre ore, trasmessa dall'emittente Treviso Uno (canale 642 del digitale terrestre) con interviste, ospiti, commenti e la telecronaca degli highlights di tutte le gare della manifestazione.

Più visti