Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Elezioni 2024

Cinquina e Tombola

A mezzanotte di venerdì si chiude la campagna elettorale, che abbiamo seguito giorno per giorno. Record di visualizzazioni per il nostro portale e straordinario successo del confronto elettorale organizzato da Bassanonet in Sala Da Ponte

Pubblicato il 06-06-2024
Visto 20.877 volte

Pubblicità

Manca pochissimo ormai, les jeux sont faits.
Oggi si chiude di fatto la campagna elettorale, anche se il silenzio elettorale scatterà ufficialmente alla mezzanotte di domani, venerdì 7 giugno. Da sabato 8 giugno cala quindi la coltre del silenzio, al netto degli inviti al voto che continueranno furbescamente ad arrivare via storie social e WhatsApp; ancora sabato 8 (dalle ore 15 alle 23) e domenica 9 giugno (dalle ore 7 alle alle 23) si vota: per le elezioni europee e, in molti Comuni, anche per le elezioni amministrative.
L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco nei Comuni sopra i 15mila abitanti e con più di due candidati sindaci al primo turno, come Bassano del Grappa, è fissato per domenica 23 giugno dalle ore 7 alle 23 e lunedì 24 giugno dalle ore 7 alle 15.

L’abbraccio tra Angelo Vernillo ed Elena Pavan prima del confronto elettorale in Sala Da Ponte organizzato da Bassanonet. Foto Mirco Vettore

Non mi sembra vero: questo è l’ultimo articolo di argomento elettorale che scrivo e che pubblico prima del voto e soprattutto prima di ritornare sotto torchio per i resoconti e i commenti sugli esiti che usciranno dalle urne, a Bassano del Grappa - risultato attesissimo e non solo in città - e negli altri Comuni del circondario chiamati a rinnovare il sindaco e l’amministrazione comunale.
Spoglio delle schede in programma da domenica sera, subito dopo la chiusura delle votazioni, per le elezioni europee e nel pomeriggio di lunedì 10 giugno, a partire dalle 14, per la consultazione elettorale che sinceramente più ci interessa e cioè le amministrative.

Oggi, giovedì 6 giugno, nel territorio è il giorno di gran parte degli eventi conclusivi della campagna elettorale, previsti tutti nel tardo pomeriggio.
A Bassano, tra oggi e domani i cinque candidati sindaci assieme alle loro squadre hanno in programma altrettante feste di chiusura in centro storico.
Roberto Campagnolo: domani, venerdì 7 giugno, dalle ore 19 in piazza Libertà, brindisi aperto a tutti + spazio bimbi;
Nicola Finco: domani, venerdì 7 giugno, dalle ore 19, alla Birreria Lowen in via Angarano;
Roberto Marin: oggi dalle ore 19.30 al locale Origin di piazza Libertà;
Elena Pavan: oggi dalle ore 19, presso “Sotto la Torre” in piazza Garibaldi, con l’intervento del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e dell’assessore regionale e candidata alle Europee Elena Donazzan;
Gianni Zen: domani, venerdì 7 giugno, dalle 19.30 alle 23, in piazzetta Guadagnin, con musica dal vivo e dj set.
Non ne scriverò, perché se ne faccio una dovrei farle tutte e perché scriverei troppe cose, tutte di circostanza e tutte anche ripetitive di quanto abbiamo già scritto, trattandosi di eventi di propaganda conclusivo-festosa: ne do quindi solo l’annuncio in questa sede.
A Bassano del Grappa, dunque, concorrono cinque nomi per una poltrona.
E di questa cinquina, uno solo farà tombola.
Se al primo turno oppure al ballottaggio, come appare più probabile, staremo a vedere.
Nel caso di un secondo turno di voto, continueremo ad informarvi puntualmente su tutto quello che accadrà sul fronte elettorale, come abbiamo sempre fatto da quattro mesi a questa parte.

E in questi quattro mesi di informazione elettorale, Bassanonet ha riscontrato una risposta di pubblico davvero eccezionale.
Non è la prima volta che accade, anzi.
Ricordo che Bassanonet è “esploso” in termini di visualizzazioni e letture, cominciando a diventare un punto di riferimento dell’informazione locale e dell’attualità politica regionale, durante la campagna elettorale del 2009 poi conclusasi con l’elezione a sindaco, al ballottaggio, di Stefano Cimatti.
Questa è dunque la quarta campagna elettorale per le amministrative che seguiamo in 15 anni e ogni volta il riscontro del pubblico è stato incredibilmente numeroso.
Ma mai come quest’anno l’attenzione dei lettori nei confronti dei nostri articoli di cronaca politica e dei nostri editoriali in materia di campagna elettorale è stata così continua e così massiccia.
Come ho già avuto modo di scrivere, nel mese di maggio Bassanonet ha superato la soglia di 1 milione di visualizzazioni, in gran parte riferite al canale “Speciale Elezioni 2024”.
La maggioranza degli articoli ha superato le 10.000 letture, diversi anche le 20 e le 30.000 letture.
Un articolo (“Tortelli d’Italia”, relativo alla visita elettorale di Stefano Bonaccini) ha superato persino le 41.000 visualizzazioni.
Tanto per intenderci, l’articolo sull’arrivo di tappa a Bassano del Grappa del Giro d’Italia con lo strepitoso trionfo di Tadej Pogačar è stato letto “solo” 9.000 volte.
Nel periodo tra il 6 maggio e il 4 giugno, inoltre, Bassanonet ha raggiunto 31.568 account su Instagram, con un’impennata del +361,9%.
È il segno di un interesse e di una partecipazione sui temi della competizione per il voto che premiano le fatiche del nostro lavoro quotidiano.

Bassanonet ha infatti seguito giorno per giorno e passo per passo la campagna elettorale, in particolare per le amministrative, concentrandosi su Bassano del Grappa ma raccontando anche degli altri Comuni del circondario chiamati alle urne, in primis Cassola e Mussolente che presentano le sfide più interessanti.
Il canale “Speciale Elezioni 2024” è stato attivato lo scorso 24 aprile: da allora vi abbiamo scritto e pubblicato, compreso quello che state leggendo, 73 articoli.
Ma le grandi manovre per il voto comunale di sabato e domenica prossimi sono già iniziate dallo scorso mese di febbraio.
E tutto quanto è accaduto nella pre-campagna elettorale a Bassano, la più complicata e vivace di sempre, in particolare per i movimenti tellurici in seno al centrodestra, è stato puntualmente riportato dai nostri articoli nella sezione “Politica” del canale “News”.
Aggiunti i due pezzi pubblicati ancora nell’ottobre 2023, in occasione della anticipata discesa in campo dell’allora candidato sindaco per la coalizione Bassano per Tutti - Europa Verde Paolo Retinò, alla pre-campagna elettorale abbiamo dedicato in tutto 103 contributi scritti.
Sommati a quelli realizzati per la campagna elettorale vera e propria, ne risulta una cifra di 176 articoli complessivi.
Lo confermano le mie penne, i miei bloc notes e la mia tastiera, ormai sull’orlo dell’esaurimento nervoso.

Ma queste elezioni, per il nostro portale di informazione, sono state anche il momento del salto di qualità.
Non contenti di raccontare tutto ciò che è accaduto in questi quattro mesi di politica cittadina, abbiamo lanciato una grande sfida in primo luogo con noi stessi: organizzare un confronto elettorale coi cinque candidati sindaci di Bassano del Grappa.
“AAA Sindaco Cercasi”, il confronto pubblico tra i cinque aspiranti primi cittadini promosso da Bassanonet, tenutosi lunedì scorso 3 giugno in Sala Jacopo Da Ponte, moderato dal sottoscritto e di cui ha già riferito con un suo articolo il mio collega di redazione Luigi Marcadella, è stato un successo a dir poco clamoroso: 600 persone che hanno occupato la capienza totale della sala teatro, molte altre rimaste fuori per motivi di sicurezza.
Una risposta di pubblico in presenza che nonostante il credito e la popolarità ormai acquisiti dalla nostra testata non era prevedibile a priori, né tantomeno scontata.
L’ho già fatto parlando dal palco ma lo ribadisco anche oggi in questo articolo.
Ringrazio chi ha reso possibile il supporto a chi vi scrive per lo straordinario successo dell’evento.

E allora grazie all’arciprete abate Don Andrea Guglielmi che ci ha concesso l’utilizzo della Sala Da Ponte; all’editore di Bassanonet da cui è nata l’idea di promuovere e organizzare la serata; alla redazione di Bassanonet, presente in prima fila, che ci ha spronato e sostenuto nella realizzazione dell’iniziativa; ai quattro “testimonial” della società civile (Roberto Astuni, Fabio Comunello, Sandro Venzo, Romano Zanon) che hanno posto le domande ai candidati sindaci; al grande illustratore AlePop che ha realizzato le grafiche per ciascuna tematica affrontata; alla De Marchi Arredamenti che ha trasformato il palcoscenico in un elegante e confortevole salotto.
Oltre ovviamente ai cinque candidati sindaci, che pur essendo al loro settimo confronto elettorale, ormai all’ultimo miglio prima del voto, hanno risposto puntualmente e con grande piacere all’impegno richiesto.
Un confronto che la cinquina alla ricerca della tombola ha portato avanti nel segno anche del fair play, interrotto solamente, e in particolare da una battuta di Roberto Campagnolo, nel breve giro finale di appello al voto.
Ma almeno un po’ di pepe, permettetemi di dirlo, ci sta.

La serata del 3 giugno è stata per noi importante anche per un’altra novità.
Nell’occasione il pubblico presente ha trovato infatti sulle poltroncine della Sala da Ponte il primo numero di Bassanonet.it Press Edition, il giornale cartaceo della nostra testata, a distribuzione “free”, che nelle prime quattro pagine si occupa - direi inevitabilmente - delle elezioni a Bassano.
“Tu chiamale se vuoi elezioni”, recita il titolo principale nella pagina di copertina.
L’edizione cartacea di Bassanonet è una pubblicazione che uscirà periodicamente, alcune volte all’anno, per offrire ulteriori approfondimenti della nostra redazione sui grandi temi della città e del territorio.
È un ulteriore e significativo tassello che si aggiunge a quello che è davvero un momento magico per la nostra testata giornalistica.
Risultati di cui non possiamo che essere orgogliosi ma che tuttavia non devono appagarci e che ci spronano anzi a continuare sulla nostra strada, a mantenere sempre alta la guardia e a dare sempre di più.
Dormire sugli allori, infatti, è il tipo di sonno più pericoloso.

Press Edition New

Bassanonet.it Press Edition

Più visti

1

Elezioni 2024

17-06-2024

Tribuno del popolo

Visto 19.456 volte

2

Elezioni 2024

16-06-2024

Ti FdI di me?

Visto 18.801 volte

3

Elezioni 2024

16-06-2024

Marin Le Pen

Visto 18.687 volte

4

Elezioni 2024

19-06-2024

Ultime lettere di Elena Pavan

Visto 18.266 volte

5

Elezioni 2024

19-06-2024

Impegno per Roberto

Visto 17.101 volte

6

Elezioni 2024

17-06-2024

La confederAzione

Visto 16.686 volte

7

Elezioni 2024

17-06-2024

Il ritorno dello Jedi

Visto 16.384 volte

8

Elezioni 2024

18-06-2024

Press conference

Visto 16.177 volte

9

Elezioni 2024

21-06-2024

Facoltà di voto

Visto 12.372 volte

10

Elezioni 2024

20-06-2024

Big Bang

Visto 8.977 volte

1

Elezioni 2024

02-06-2024

Tortelli d’Italia

Visto 45.581 volte

2

Elezioni 2024

31-05-2024

Promesso e non concesso

Visto 32.270 volte

3

Elezioni 2024

10-06-2024

Mezzo e Mezzo

Visto 31.453 volte

4

Elezioni 2024

12-06-2024

Per chi suona la campagna

Visto 30.741 volte

5

Elezioni 2024

03-06-2024

Chiedo Asilo

Visto 30.197 volte

6

Elezioni 2024

05-06-2024

Centrodestra Brenta

Visto 27.100 volte

7

Elezioni 2024

05-06-2024

O così o PD

Visto 24.776 volte

8

Elezioni 2024

15-06-2024

Tutti insieme apparentemente

Visto 24.661 volte

9

Elezioni 2024

29-05-2024

Long Playing

Visto 24.100 volte

10

Elezioni 2024

11-06-2024

Think Fink

Visto 23.765 volte