Marostica
Marostica

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Finco: “Sulla chiusura dell'Arpav a Bassano, sto coi sindaci”

Il presidente della Commissione Ambiente in Consiglio regionale appoggia la richiesta dei primi cittadini di mantenere aperto il presidio dell'agenzia. “Sarebbero a rischio indagini e bonifiche su inquinamenti cui soggiacciono processi penali”

Pubblicato il 21-06-2011
Visto 2.870 volte

Marostica

“No” alla chiusura della sede Arpav (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto) di via Cereria a Bassano del Grappa.
Il presidente della VII Commissione “Ambiente” in Consiglio regionale Nicola Finco si schiera con i sindaci del mandamento bassanese, riunitisi ieri per chiedere alla Regione di non eliminare il presidio cittadino dell’Agenzia, che ha competenza anche sull’Altopiano.
“Mi adopererò per quanto di mia competenza - dichiara Finco - per mantenere aperta la struttura, perché un territorio pedemontano e montano come quello che ricade nelle competenze di Arpav Bassano non può perdere anche questo servizio, soprattutto perché su di esso insiste un bacino di 150.000 abitanti senza considerare la competenza sull’Altopiano”.

Il presidente della Commissione regionale Ambiente Nicola Finco

Secondo il consigliere regionale leghista, il Bassanese presenta una situazione fragile dal punto di vista ambientale.
“Abbiamo dei casi molto seri di acque inquinate da cromo a Tezze e Rossano, di idrocarburi a Marostica, di solventi a Rosà, oltre al Brenta che in alcuni punti è in condizione critica - dichiara -. Su alcune di queste vicende sono ancora aperti dei processi penali. Sono necessari monitoraggi continui sia sulla situazione esistente che sulla bonifica delle acque di falde, fiumi, rogge e torrenti, in collaborazione con Etra.”
“Per questi motivi principali - prosegue il presidente della VII Commissione - Arpav non può “abbandonare” il comprensorio bassanese, mantenendo viva almeno una sede che sia da riferimento sia per il mandamento che per l’Altopiano. Mi schiero pertanto coi sindaci in una istanza che non è politica ma di buonsenso, nella speranza che se debbono esserci delle razionalizzazioni per coprire il buco Arpav, queste siano ponderate sugli sprechi e non sulla cancellazione di attività utili al territorio.”
“Nell’attuale sede di via Cereria - conclude Finco - non opera personale amministrativo e manca un coordinatore: il risparmio in caso di chiusura è minimo, mentre crescerebbero le spese legate alle lunghe trasferte del personale che arriverebbe da Vicenza in caso di emergenze da fumi tossici o da sversamento di sostanze pericolose nelle acque. Da consigliere regionale e da Presidente della Commissione consiliare Ambiente, assicuro ai sindaci la mia più assoluta e completa vicinanza”.

Più visti

1

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.229 volte

2

Politica

09-08-2022

Crash Test

Visto 6.987 volte

3

Attualità

11-08-2022

Il quadro del Caravaggio

Visto 6.958 volte

4

Attualità

11-08-2022

C’era una volta Maria Meccanica

Visto 6.715 volte

5

Politica

12-08-2022

Cantando sotto la pioggia

Visto 6.658 volte

6

Attualità

09-08-2022

Slalom parallelo

Visto 6.571 volte

7

Attualità

09-08-2022

Benvenuti al Sud

Visto 6.308 volte

8

Imprese

11-08-2022

Latte millesimato

Visto 4.779 volte

9

Green Economy

09-08-2022

C’è un insetto nel biscotto

Visto 4.064 volte

10

Teatro

11-08-2022

Su fazzoletti di terra

Visto 3.481 volte

1

Attualità

26-07-2022

Il Genius della lampada

Visto 8.574 volte

2

Industria

27-07-2022

Le “Radici Future” crescono con la seconda edizione

Visto 8.519 volte

3

Attualità

10-08-2022

Tu mi turbi

Visto 8.229 volte

4

Politica

28-07-2022

Circus Pavan

Visto 7.651 volte

5

Politica

28-07-2022

La Novenovela

Visto 7.327 volte

6

Attualità

19-07-2022

Colpo di Genius

Visto 7.305 volte

7

Cronaca

19-07-2022

Signore delle cime

Visto 7.154 volte

8

Attualità

28-07-2022

Parco RAASM, la grande Oasi del territorio

Visto 7.141 volte

9

Politica

22-07-2022

Lucy in the Sky with Diamonds

Visto 7.049 volte

10

Politica

30-07-2022

Finché c’è VITA c’è Cunial

Visto 7.013 volte