Canova
Canova

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Ecco a voi il progetto Chipperfield

L'immagine del progetto, col nuovo ponte pedonale tra Porto di Brenta e l'ex Macello, è pubblicata nel sito internet dell'architetto inglese

Pubblicato il 26-01-2010
Visto 6.083 volte

Canova

La ristrutturazione del Ponte Nuovo, la realizzazione di un nuovo ponte pedonale tra Porto di Brenta e l'ex Macello, la trasformazione dell'ex Macello in un Centro Museale di Arte Moderna, la sistemazione delle due rive: il progetto di riqualificazione urbana attorno al Fiume Brenta nel tratto immediatamente a sud del Ponte Vecchio - commissionato al grande architetto inglese David Chipperfield dai due imprenditori Luigi Bonotto e Renzo Rosso e di cui ci occupiamo anche in altri articoli - dispone anche di un'immagine, fruibile da tutti attraverso internet, che presenta il design degli elementi inseriti nel progetto nel loro complesso.
L'immagine in anteprima del progetto è inserita nella sezione “news” del sito internet ufficiale dell'architetto (www.davidchipperfield.co.uk) e contiene inoltre, in inglese, le informazioni di base riguardanti gli interventi previsti.
“La David Chipperfield Architets - è la traduzione testuale della didascalia a corredo dell'immagine - è stata incaricata di progettare cinque interventi lungo in Fiume Brenta a Bassano del Grappa, in Italia: l'introduzione di un nuovo ponte, il restauro di un ponte già esistente, l'inserimento di una piazza, la conversione di un edificio in mattoni in un museo per una collezione d'arte privata e il rinnovamento delle rive su entrambe le sponde del fiume.

Il progetto complessivo di riqualificazione urbana tra il Ponte Nuovo e il Ponte Vecchio firmato dall'architetto David Chipperfield (fonte: www.davidchipperfield.co.uk)

Lo scopo principale del progetto è quello di collegare la città con il fiume e oltre il fiume tramite l'uso di spazi pubblici, rampe e ponti.
Il nuovo ponte pedonale è collocato tra i due ponti già esistenti (uno dei quali progettato da Palladio, l'altro risalente agli anni '50) e sarà costruito con elementi concreti prefabbricati tenuti insieme da cavi. Per la pavimentazione dell'intera area del progetto sarà utilizzata della pietra scura locale.”

Più visti

1

Attualità

31-01-2023

Il Mozzo dei desideri

Visto 8.407 volte

2

Attualità

28-01-2023

Million Dollar Baby

Visto 7.117 volte

3

Attualità

29-01-2023

Brioche e Cappuccini

Visto 6.970 volte

4

Attualità

01-02-2023

I Palladini del gusto

Visto 6.605 volte

5

Politica

31-01-2023

Così Fiab

Visto 6.354 volte

6

Attualità

01-02-2023

Ascensione, prego

Visto 6.173 volte

7

Attualità

31-01-2023

Due cuori e un Museo Civico

Visto 6.085 volte

8

Attualità

01-02-2023

Consulto Astrologico

Visto 5.959 volte

9

Politica

31-01-2023

Siamo nella merla

Visto 5.910 volte

10

Attualità

02-02-2023

Il bell’Antonio

Visto 3.961 volte

1

Attualità

31-01-2023

Il Mozzo dei desideri

Visto 8.407 volte

2

Attualità

21-01-2023

Premiato Ristorante Da Morena

Visto 8.391 volte

3

Politica

25-01-2023

Un Mose al prezzo di due

Visto 7.469 volte

4

Politica

25-01-2023

Tribuna Politica

Visto 7.209 volte

5

Attualità

13-01-2023

And San Bassiano Goes To…

Visto 7.147 volte

6

Attualità

28-01-2023

Million Dollar Baby

Visto 7.117 volte

7

Attualità

16-01-2023

La Riva Bianca, la freccia verde e l’arcobaleno

Visto 6.990 volte

8

Attualità

29-01-2023

Brioche e Cappuccini

Visto 6.970 volte

9

Attualità

16-01-2023

Cuor di Leon

Visto 6.843 volte

10

Attualità

07-01-2023

La conversione di San Sebastiano

Visto 6.822 volte