Pubblicità

Giro d'Italia

Pubblicità

Giro d'Italia

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Tenente Colombo

L’assessore bassanese all’Ambiente Andrea Viero lancia il Piano di Controllo della diffusione del Colombo di Città. Agli ingombranti volatili, maxi produttori di deiezioni in centro storico, verrà somministrato del mais antifecondativo

Pubblicato il 15-04-2024
Visto 10.256 volte

Pubblicità

Elena Pavan

In questo periodo di fine legislatura comunale a Bassano, dobbiamo accomiatarci da alcune figure che hanno fatto parte dell’amministrazione comunale uscente.
Una di queste figure è l’Ispettore Mazzocco, che abbandona la politica bassanese per tentare l’elezione a sindaco nel Comune di Mussolente.
Ma per fortuna ci resta ancora un tutore dell’ordine e del decoro cittadino: il Tenente Colombo.

L'assessore comunale all'Ambiente Andrea Viero (archivio Bassanonet)

Si tratta dell’assessore comunale all’Ambiente Andrea Viero, che lancia e presenta una “attività di controllo della diffusione del Colombo di città”.
Va detto che Viero, in qualità di segretario bassanese della Lega nonché di capocordata della coalizione elettorale pro Nicola Finco, in queste settimane ha certamente ben altre cose a cui pensare.
Tuttavia, ciò non gli ha impedito di predisporre, nell’ultimo chilometro del suo mandato amministrativo, un piano di contenimento dei maxi produttori alati di deiezioni in centro storico.
Tranquilli, però: nessun Colombo di città verrà passato per le armi.
La soluzione è un’altra e guarda, per così dire, al futuro: quella di limitare il più possibile i fiocchi azzurri e i fiocchi rosa nelle colonie dei colombi cittadini tramite la somministrazione mirata di mangime antifecondativo.
“L’assessorato all’Ambiente - informa un comunicato stampa trasmesso in redazione - ha dato seguito alle segnalazioni giunte da parte dei cittadini e delle attività commerciali del centro storico, per mezzo delle proprie associazioni di categoria, in merito alla presenza di numerosi colombi con relative deiezioni, promuovendo uno studio che ha portato alla redazione del Progetto per il Controllo del Colombo di Città, in ossequi alla normativa regionale in materia.”
Devo riconoscere all’assessore Viero di essere stato sul pezzo, rispetto alla questione dei simpatici colombi e delle loro altrettanto simpatiche deiezioni, da tempi non sospetti.
Mesi fa gli avevo segnalato il problema del tratto di marciapiede proprio davanti alla redazione di Bassanonet in via Marinali, trasformato dai volatili sporcaccioni in una pozzanghera di guano.
L’assessore è giunto sul posto per compiere un sopralluogo ma, stanziandosi gli incontinenti uccelli sui cornicioni dell’edificio sopra il nostro ufficio che è di proprietà privata, si era convenuto che la soluzione del problema non era di competenza comunale.
Ma il nostro Tenente Colombo non ha mollato la presa e ha pensato di affrontare la questione alla radice.
Lo scorso autunno ha disposto un monitoraggio, ad opera di un veterinario incaricato che ha provveduto a censire le colonie di colombi presenti sul territorio in alcune giornate, le possibili fonti di approvvigionamento dei volatili e le aree di stazionamento delle mangiatoie.
Quindi il Comune, nelle scorse settimane, ha provveduto ad assegnare l’appalto alla società cooperativa sociale Triveneta Multiservizi per la distribuzione meccanica o manuale di mais antifecondativo.
Tale distribuzione avverrà in orari, giorni e punti prestabiliti e condivisi con il veterinario. Il mangime anti-colombini sarà distribuito dalla ditta incaricata tramite personale qualificato.
Il tutto messo in atto “sempre nei limiti previsti dalla normativa vigente che tutela il Colombo di città quale animale selvatico” e “nel pieno rispetto dell’ecosistema e della salute dell’animale stesso”.
Per tutto il periodo di svolgimento delle attività previste dal Piano di controllo con la distribuzione di mangime antifecondativo specifico per colombi, si chiede la collaborazione a tutta la cittadinanza nel non somministrare alimenti ai colombi e nel non abbandonare residui di cibo.
“Per far sì che il progetto abbia efficacia ed impatto sulla numerosità della popolazione colombacea - conclude il comunicato dell’assessore Viero -, è importante abituare i colombi ad andare a mangiare il mais distribuito nei punti prescelti.”
Riusciranno i nostri eroi ad arginare la proliferazione degli ingombranti e incontinenti volatili?
Mai dire mais.

Pubblicità

Roberto Campagnolo SindacoElena Donazzan

Più visti

1

Elezioni 2024

11-05-2024

L’Adunata dei Piddini

Visto 15.768 volte

2

Elezioni 2024

11-05-2024

DC-Nove

Visto 15.630 volte

3

Elezioni 2024

11-05-2024

United Europe of Castellan

Visto 15.212 volte

4

Elezioni 2024

12-05-2024

Liegi-Cabion-Liegi

Visto 14.293 volte

5

Elezioni 2024

15-05-2024

Che la Forza sia con te

Visto 11.544 volte

6

Elezioni 2024

14-05-2024

Ruggeri-Morandi-Tozzi-Pasinato

Visto 11.247 volte

7

Elezioni 2024

13-05-2024

Ciao Tosi

Visto 11.028 volte

8

Elezioni 2024

13-05-2024

Tribunale Passione Comune

Visto 11.021 volte

9

Elezioni 2024

13-05-2024

Campagna elettorale

Visto 10.579 volte

10

Elezioni 2024

15-05-2024

Wolfgang Amadeus Marin

Visto 7.577 volte

1

Attualità

07-05-2024

Desert Storm

Visto 18.175 volte

2

Elezioni 2024

09-05-2024

Buena Vida Social Club

Visto 18.032 volte

3

Elezioni 2024

10-05-2024

Voci di corridoio

Visto 17.793 volte

4

Elezioni 2024

10-05-2024

Notizie dal Front

Visto 17.503 volte

5

Elezioni 2024

09-05-2024

Pari e Patto

Visto 16.042 volte

6

Elezioni 2024

09-05-2024

Io e tre

Visto 15.923 volte

7

Elezioni 2024

11-05-2024

L’Adunata dei Piddini

Visto 15.768 volte

8

Elezioni 2024

11-05-2024

DC-Nove

Visto 15.630 volte

9

Elezioni 2024

11-05-2024

United Europe of Castellan

Visto 15.212 volte

10

Elezioni 2024

12-05-2024

Liegi-Cabion-Liegi

Visto 14.293 volte