Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

El bar de Montecruz

Riaggiudicata in via definitiva dal Comune di Bassano la concessione in uso del bar di Monte Crocetta

Pubblicato il 01-12-2018
Visto 6.162 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alziamo i calici. Possiamo finalmente aggiungere una Crocetta sul modulo intitolato “Esercizi pubblici di proprietà del Comune di Bassano del Grappa da affidare in gestione”. L'Amministrazione comunale, con apposita determinazione dirigenziale, ha infatti decretato l'aggiudicazione definitiva della concessione in uso del bar del parco di Monte Crocetta, comprensivo della relativa autorizzazione/licenza, con annesso appartamento e spazi esterni. È la conclusione dell'iter di riaffidamento del frequentato locale dopo che, nel febbraio dell'anno scorso, il precedente gestore era finito nei guai con la giustizia per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con conseguente rescissione della concessione in uso del pubblico esercizio da parte del Comune e indizione di un nuovo bando, nell'agosto 2017, per la riaggiudicazione della medesima. Dopo che la gara per pubblico incanto per la concessione del locale non aveva avuto alcun esito, si è passati alla modalità di affidamento della gestione tramite trattativa privata.
Il nuovo gestore è la ditta Montecruz Srl, con sede in via IV Novembre 98 a Marano Vicentino, la cui proposta è stata ritenuta la migliore fra le tre manifestazioni d'interesse a partecipare alla trattativa pervenute in via Matteotti. Dopo i vari controlli e verifiche di legge sulle dichiarazioni sostitutive e documentazioni presentate dal concorrente prescelto, l'affidamento è stato ora sancito nero su bianco.
Il canone di concessione mensile offerto al Comune, e accettato dall'ente pubblico, è di 1.650 euro più Iva. L'Iva viene tuttavia applicata su circa il 65% della somma, in quanto canone per la porzione ad uso commerciale, mentre il restante 35% è fuori campo imposta poiché relativo alla porzione ad uso abitativo. E mentre sul destino del Caffè Italia vige ancora un silenzio imbarazzante, dall'altra parte del Brenta riaprirà prossimamente i battenti el bar de Montecruz.

Foto: archivio Bassanonet

Più visti

1

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 9.990 volte

2

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.918 volte

3

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.840 volte

4

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.815 volte

5

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.774 volte

6

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.680 volte

7

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.459 volte

8

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.362 volte

9

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.188 volte

10

Attualità

26-02-2024

Sotto il segno dei Gemelli

Visto 9.049 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.679 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.619 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.866 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.673 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.515 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.407 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.346 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.117 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.912 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.851 volte