Pubblicato il 29-11-2014 11:25
in Politica | Visto 2.367 volte

Regionali, domenica 30 novembre le Primarie del PD

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dal Partito Democratico di Bassano del Grappa:

COMUNICATO

LE PRIMARIE DEL 30 NOVEMBRE 2014

Il PD bassanese si sta preparando a questo importante appuntamento: domenica prossima si vota per scegliere chi tra Alessandra Moretti, Simonetta Rubinato, e Antonino Pipitone sfiderà Luca Zaia alle prossime elezioni regionali.
Siamo intenzionati a organizzare in modo molto accurato questo evento, poiché siamo consci che le elezioni regionali della primavera del 2015 saranno cruciali: anzitutto per il Veneto e i suoi 4,9 milioni di abitanti (con 3,8 milioni di elettori).
Il sistema Galan - Lega ha governato per 15 anni prima di Zaia, ed è stato caratterizzato da un attivismo anche eccessivo, per molti aspetti, su alcune opere pubbliche di rilevanza enorme, ma in alcuni casi con risvolti gravi, come dimostra la vicenda MOSE. Sono seguiti 5 anni di Governo Zaia caratterizzati da stagnazione e da una politica dei proclami. Ora il Veneto ha la possibilità di voltare pagina, e l’inizio della vicenda sarà domenica 30 novembre, data delle elezioni Primarie per il Candidato Governatore (si voterà dalle ore 8 alle 20).
A Bassano verranno allestiti due seggi come abitualmente accade, in Sala Tolio per gli abitanti di sinistra Brenta, e in Sala Angarano per quelli di destra Brenta. Potranno votare gli elettori che avranno compiuto 16 anni, gli Immigrati residenti in possesso del permesso di soggiorno, e gli studenti fuori sede domiciliati (previa preregistrazione sul sito www.ilvenetolocambitu.it).
In preparazione all’evento, stiamo organizzando un gazebo per sabato mattina 29 novembre (in orario di mercato) in Via Verci, ove si potranno reperire materiali e documenti relativi ai Candidati, e approfondire temi e argomenti che caratterizzeranno la campagna elettorale, dalle opere pubbliche, alla sanità, alle problematiche sociali, al territorio, al mondo del lavoro e delle imprese, eccetera.
Siamo consci che la battaglia elettorale sarà durissima, ma per la prima volta abbiamo la consapevolezza che possiamo farcela: rivolgiamo perciò un forte appello ai nostri concittadini elettori, ad appoggiarci per questa sfida, per cambiare veramente il Veneto. A partire dalle Primarie, che fanno parte del nostro DNA, della nostra storia.

Il PD di Bassano del Grappa

Più visti