Pubblicato il 01-02-2014 09:45
in Politica | Visto 1.788 volte

Il patto per il territorio di Bassano Si Può

Lunedì 3 febbraio, in Sala Tolio, ci sarà un incontro organizzato dall'associazione “Politica in Regola” aperto alla cittadinanza dal tema: “Bassano Si Può. Civiltà e prosperità. Una proposta di progetto per il territorio bassanese”.
Nel corso dell’incontro verrà presentato il nuovo patto in cui crede e che intende promuovere il gruppo, in sintesi la dichiarazione di un’alleanza che accomuni i cittadini di Bassano nell’ottica del coinvolgimento nella politica di amministrazione del territorio. È possibile leggere alcune anticipazioni nel sito sell’associazione www.politicainregola.it/, dove vengono indicati come obiettivi cardine del patto: una vigilanza attiva del territorio, la costruzione di un nuovo welfare, la presa in carico di una corresponsabilità nei riguardi dell’amministrazione della cosa pubblica, la formulazione di una carta condivisa di diritti e doveri e la promozione di una maggiore delega e progettualità riferita ai privati cittadini e alle associazioni. Il gruppo è attivo sul territorio dal 2010, si è costituito come associazione è apartitica e si vuole proporre come interlocutore tra la società civile e le forze politiche. Presieduto da Angelo Vernillo, annovera tra i fondatori tra gli altri Gianni Tasca, Maria Paola Gallo, Alessandro Fabris, Dario Bernardi e Fabio Comunello.
In prossimità delle prossime elezioni amministrative locali, l'associazione ha elaborato un documento che serva da stimolo alle forze politiche che si presenteranno alla prossima tornata elettorale comunale per l'elaborazione di un programma per amministrazione della città. Durante la presentazione, nell’ottica della condivisione responsabile, saranno sollecitati i contributi dei presenti.
Le indicazioni prodotte non riguardano solo i cittadini bassanesi, ma tutti gli abitanti del comprensorio: «L’ottica comunale deve essere superata» affermano gli organizzatori «e l'orizzonte deve spaziare all'intero comprensorio. La politica in questi anni ha fatto nascere un sentimento di ripulsa verso tutto quello che la riguarda. Ci è facile il lamento, sin troppo semplice l'accusa verso i politici e la burocrazia, ma se vogliamo che le cose cambino dobbiamo mettere in atto qualcosa di nuovo».
L’appuntamento avrà inizio alle ore 20.30.

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti