Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 24-11-2013 17:17
in Attualità | Visto 4.445 volte

PG? Parcheggio Gratis

La Procura della Repubblica di Bassano, soppressa dal governo, non c'è più. Ma sono rimasti i tre posti auto in via Verci che erano riservati alla Polizia Giudiziaria. Ora sono terra di nessuno: un'area ideale di parcheggio abusivo

PG? Parcheggio Gratis

Foto Alessandro Tich

La foto che vedete qui sopra l'ho scattata questo pomeriggio in via Verci, approfittando del fatto che lo spazio in questione, delimitato dalle strisce gialle, era libero dalle auto.
Non è infatti sempre così. Anzi, spesso e volentieri trovano qui asilo numerosi interpreti del parcheggio creativo alla bassanese. Che approfittano impunemente delle inevitabili conseguenze della legge di riforma della geografia giudiziaria. Perché i posti auto in questione, contrassegnati dalla sigla PG, erano quelli riservati agli automezzi della Polizia Giudiziaria, in servizio presso l'attigua sede di Palazzo Cerato della Procura della Repubblica di Bassano del Grappa.
Ora però il Tribunale di Bassano è stato soppresso dal governo - salvo recuperi con decreto correttivo last minute - e con esso anche la Procura, che lo scorso 13 settembre ha ammainato le bandiere e ha chiuso i battenti per trasferirsi a Vicenza. Lasciando lì, soli soletti, i tre parcheggi riservati sul lato del marciapiede che di conseguenza - andati via tutti, dai procuratori agli investigatori degli uffici giudiziari - sono diventati terra di nessuno.
Vale a dire, in senso automobilistico, terra di tutti: ambito e comodissimo posteggio libero nel cuore del centro storico, a pochi metri da piazza Libertà e dallo stargate videocontrollato del relativo accesso alla Ztl.
Vicino alle strisce gialle, in realtà, c'è ancora il cartello di divieto di sosta con avviso di rimozione delle auto. Ma la scritta “riservato polizia giudiziaria”, di fatto, azzera ogni timore di trasgressione. E così, anche nelle ore serali - quando in piazza scatta la Ztl e in via Verci gli altri posti auto a strisce blu, che di sera non si pagano, sono tutti pieni - i tre posteggi dell'ex sede giudiziaria vengono presi di mira dagli aficionados del parcheggio abusivo.
E le multe alle auto in sosta nell'area indefinita, come mi dicono i negozianti della zona, non fioccano mai.
Del resto, l'automobilista che transita in via Verci può essere indotto in tentazione dalle stesse due lettere scritte sulla carreggiata.
Me lo conferma la commessa di un negozio della via, che mi racconta di avere intercettato qualche giorno fa il seguente scambio di battute tra due passanti davanti all'ex Procura: “Che cosa vuol dire PG?”. “Parcheggio Gratis!”.

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti