Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 06-09-2012 13:23
in Cronaca | Visto 4.181 volte

E “maria” fiorisce in Altopiano

La Guardia di Finanza di Asiago scopre e sequestra 78 piante di cannabis in una baracca adibita a serra a Lusiana. Denunciato il “coltivatore”, un sessantenne del luogo

E “maria” fiorisce in Altopiano

Le piante di "cannabis indica", alcune delle quali in piena fioritura, sequestrate dalle Fiamme Gialle

Una baracca allestita a serra per la coltivazione e la lavorazione di marijuana.
Questa è la scoperta degli uomini delle Fiamme Gialle della Tenenza di Asiago, che a Lusiana, al termine di un servizio di controllo economico del territorio, hanno sequestrato in totale ben 78 piante di “cannabis indica” alcune delle quali in piena fioritura.
Ad insospettire i militari durante un normale pattugliamento è stato il forte odore tipico delle piante di marijuana proveniente da un dirupo della zona, nei pressi di alcune abitazioni.
Dai successivi controlli è emerso che la possibile fonte dell’esalazione fosse una serra posizionata a pochi metri dalla Strada Provinciale che conduceva alle porte del paese. Non appena raccolti sufficienti elementi per individuare il proprietario del terreno, è scattata la perquisizione delle Fiamme Gialle.
Nel corso della perquisizione all’interno dell’abitazione del responsabile - il sessantenne G.O. - gli uomini della Guardia di Finanza hanno anche sequestrato circa 170 grammi di marijuana già essiccata, rinvenendo all’interno di uno dei locali ulteriori piante della sostanza stupefacente, riposte in vasi, alimentate con una lampada alogena, per favorirne la crescita.
Il responsabile, che non ha nascosto le proprie responsabilità, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Bassano del Grappa per illecita coltivazione di sostanze stupefacenti, reato previsto dall’art. 73 del D.P.R. 309/90.

Più visti