Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 09-08-2012 21:17
in Attualità | Visto 2.725 volte

La Fornero...nel piatto

La provocazione dei giovani cuochi della “Mena” di Romano d'Ezzelino: inserita nel menù la “Frittata con rana pescatrice”, ispirata e dedicata al ministro del Welfare

La Fornero...nel piatto

Da sinistra: Stefano Poeta, cuoco della "Mena", e lo chef Massimo Zappia servono in coppia la "Frittata con rana pescatrice" (foto Alessandro Tich)

“Sempre attenti agli eroici gesti dei politici, abbiamo un piatto dedicato al nostro ministro del Welfare Elsa Fornero: la frittata con rana pescatrice”.
La frase campeggia in alto a sinistra sul menù del ristorante “Dalla Mena” di Romano d'Ezzelino, e le parole sono state scritte dal suo giovane chef Massimo Zappia, ideatore - con il suo staff - dell'ironica e originale creazione gastronomica.
Non è la prima volta che simili provocazioni compaiono nella lista delle pietanze dei ristoranti del gruppo Dussin, che già tempo fa fecero notizia per il “menù Palazzo Madama” a prezzo simbolico, ispirato al ristorante del Senato che all'epoca proponeva le sue specialità ai clienti parlamentari a prezzi ridicoli.
E anche questa volta, nella nuova Italia della spending review, il piatto in questione è ispirato ad alcuni temi attuali della politica del momento.
La pietanza prende spunto dalla nota “frittata Fornero sugli esodati”, caratterizzata dall'estenuante ping pong di dati e di cifre tra ministero e Inps sui lavoratori senza copertura.
E la presenza della rana pescatrice? E' presto spiegata: il gustoso pesce, amalgamato nella frittata come ripieno, ci ricorda “i sacrifici imposti dal ministro che alla fine va a pescare sempre gli stessi”.
Completano il piatto alcune foglie di rucola, il cui “sapore amarognolo” lancia un ulteriore messaggio sulla politica di rigore della ministra piemontese.
Ultima curiosità: la “Frittata con rana pescatrice” viene servita al commensale non da uno, ma da due camerieri. “Questo perché la riforma del ministro Fornero vuole incrementare i posti di lavoro - spiegano i giovani cuochi di Romano -. Noi intanto pensiamo a difendere e a mantenere i nostri.”

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti