Opera Estate
Opera Estate

Luigi MarcadellaLuigi Marcadella
Giornalista
Bassanonet.it

Green Economy

Champions League

Parte la Championship di Radici Future, una gara tra aziende per il futuro sostenibile

Pubblicato il 13-06-2022
Visto 4.077 volte

Opera Estate

Il festival della sostenibilità, dell’economia circolare e dell’etica d’impresa, pensato a Bassano e ora diffusosi in tutta la provincia ha lanciato la sua Champions League. Un contest, quello ideato da Radici Future, fatto per premiare le aziende vicentine che meglio si distingueranno sui temi della sostenibilità e dei nuovi modelli manifatturieri a basso impatto ambientale. Partiamo prima da un veloce ripasso di quello che fa “Radici Future 2030”: è un’organizzazione, promossa da Confindustria Vicenza, che si è data ambiziosamente l’obiettivo di promuovere nuovi modelli urbani e di business, seguendo la strada tracciata dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.
Il metro del successo di iniziative come queste sta nel declinare nel livello locale e localissimo i grandi principi che governeranno quella che a grandi linee si può chiamare transizione ecologica. Sembra semplice ma non lo è affatto.
La prima partita della Championship di Radici Future è fatta in collaborazione con il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi di Verona. Il compito di valutare i migliori progetti in gara sarà affidato al Comitato Tecnico Scientifico, formato dal Elena Claire Ricci dell’ateneo scaligero, dall’Assessore Regionale all’Istruzione e Formazione Elena Donazzan e da Giorgio Santini, Presidente di AsVess-Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile (e già Segretario Generale Aggiunto della Cisl).

Radici Future 2030

Oltre al contest tra le aziende più virtuose in tema di economia circolare, nei prossimi giorni ripartiranno anche le attività del Progetto Education rivolto alle scuole secondarie di secondo grado del vicentino. Il 21 giugno sarà la volta di “Ecocanvas Sprint”, un laboratorio in cui gli studenti riprenderanno in mano le idee maturate durante la prima fase teorica del progetto, co-progettando sul campo, assieme alle aziende, prototipi di modelli di business circolari. Infine, dopo l’estate, ci sarà la parte culturale con le serate di approfondimento che torneranno ad animare la provincia dal 27 al 30 settembre.
Oltre a Bassano del Grappa, nella cornice di Villa Rezzonico, anche Vicenza, precisamente a Palazzo Bonin Longare, ospiterà le tavole rotonde green pensate dagli organizzatori di Radici.
A breve verrà presentato anche il Progetto Urban, un’altra novità di questa edizione, che segnerà l’azione concreta del festival all’interno della città di Bassano del Grappa. L’obiettivo principale? L’interazione diretta con i cittadini su temi che a dispetto di altri si possono veramente toccare con mano, semplicemente uscendo dal giardino di casa.
Come scrivono gli organizzatori: «Un vero e proprio “faro” per ripensare agli spazi urbani, secondo criteri sostenibili e inclusivi». Le occasioni di dialogo con i cittadini bassanesi sui modelli urbani del futuro saranno sicuramente eventi molto attesi, proprio in virtù delle novità arrivate di recente sul tavolo della pianificazione territoriale a cui la politica bassanese dovrà dare presto una risposta convincente. «È il momento della concretezza, di mettere a terra i concetti su sui si fonda il principio della sostenibilità e credo che nessuno meglio delle nostre aziende possa farsi interprete di questo passaggio. L’obiettivo della Championship non è altro che fare emergere la loro capacità di innovare ed essere da stimolo per l’intero tessuto sociale in cui operano», ha commentato Andrea Visentin, fra gli ideatori del festival “Radici Future 2030” e past president di Confindustria Bassano.

Più visti

1

Attualità

20-06-2022

Pezzi da 60

Visto 7.918 volte

2

Attualità

19-06-2022

Fino a esaurimento scorte

Visto 7.215 volte

3

Politica

21-06-2022

Mezzalira e cinque euro

Visto 6.889 volte

4

Attualità

21-06-2022

La fiera Franka

Visto 6.431 volte

5

Attualità

22-06-2022

Buona la prima

Visto 6.274 volte

6

Politica

23-06-2022

Dammi il cinque

Visto 5.019 volte

7

Attualità

23-06-2022

Mini Maxi Fest

Visto 4.612 volte

8

Incontri

20-06-2022

Venezia-Tokio: andate e ritorni

Visto 3.387 volte

9

Musica

21-06-2022

Ancora Lucio

Visto 3.106 volte

10

Green Economy

20-06-2022

Campo Largo

Visto 2.785 volte

1

Attualità

16-06-2022

Veni, Vini, Piwi

Visto 10.104 volte

2

Attualità

07-06-2022

Roberto bolle

Visto 9.494 volte

3

Attualità

20-06-2022

Pezzi da 60

Visto 7.918 volte

4

Attualità

30-05-2022

Tornio subito

Visto 7.654 volte

5

Attualità

14-06-2022

Superstrada Pantalon

Visto 7.649 volte

6

Politica

01-06-2022

Rischiatutto

Visto 7.591 volte

7

Attualità

11-06-2022

L’A.RI.A che tira

Visto 7.276 volte

8

Attualità

18-06-2022

Sandwich Meccanico

Visto 7.231 volte

9

Attualità

19-06-2022

Fino a esaurimento scorte

Visto 7.215 volte

10

Cronaca

15-06-2022

Notte di fuoco

Visto 7.080 volte