Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Luigi MarcadellaLuigi Marcadella
Giornalista
Bassanonet.it

Imprese

Vimar marchio storico nazionale

Il Ministero dello Sviluppo ha premiato l’azienda di Marostica

Pubblicato il 25-02-2022
Visto 5.809 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Vimar è stata inserita nel registro dei marchi storici di interesse nazionale. In mezzo ad altri illustri nomi dell’economia italiana, come Star (conserve), Tigullio (pesto), Pastificio Rana e Pennelli Cinghiale tanto per citarne qualcuno, l’azienda di Marostica entra di diritto nel novero delle realtà economiche benemerite.

Dal 2019 il cosiddetto Decreto Crescita ha previsto infatti che le imprese registrate da almeno cinquanta anni possono ottenere l’iscrizione nel registro dei marchi storici istituito presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi. Fondata nel 1945, Vimar ha superato le diverse tappe dimensionali tipiche delle realtà industriali del Nordest: da piccolo “campione” locale fino a diventare negli anni un vero e proprio big nel settore di appartenenza. Partendo da semplici portalampade, la produzione si è estesa a spine, prese, spinotti per il ferro da stiro e interruttori in vetro o porcellana.

Vimar (Marostica)


Alla fine degli anni Sessanta il passaggio alla produzione seriale grazie ad un catalogo di prodotti elettrici che hanno conquistato fette di mercato sempre più ampie. L’azienda presieduta da Gualtiero Viaro, con un ordine dimensionale di fatturato che si aggira attorno ai 250 milioni di euro, dà lavoro a 1.300 persone, di cui 1.000 in Italia. Il riconoscimento rilasciato dal Ministero per lo Sviluppo Economico testimonia come l’azienda di Marostica abbia contribuito nel suo specifico campo a costruire la fortuna del made in Italy.

Oggi Vimar, guidata dall’ad Piero Camillo Gusi, è uno dei principali player italiani nel settore elettronico ed elettrico: oltre 12.000 articoli distribuiti in più di 100 nazioni, 200 milioni di pezzi prodotti all’anno, 4 stabilimenti a Marostica, 9 filiali commerciali in giro per il mondo.

Dieci anni fa, nel 2011, è arrivato l’ultimo salto dimensionale con l’acquisizione di Elvox, attiva nel segmento della videocitofonia e della videosorveglianza. Il futuro di Vimar è ovviamente legato al mondo dell’intelligenza artificiale e della domotica, un settore in continua evoluzione che può garantire mercati sempre più larghi e contestualmente grande spinta alla competizione tecnologica con i rivali in giro per il mondo.

Secondo gli ultimi dati disponibili dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano, il 2021 in Italia è stato l’anno della riscossa per la “smart home” (domotica, intelligenza artificiale domestica). Il mercato ha registrato un +29% rispetto al 2020, raggiungendo quota 650 milioni di euro.

Più visti

1

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 10.200 volte

2

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 10.056 volte

3

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.984 volte

4

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.854 volte

5

Attualità

28-02-2024

L’uovo alla C.U.C.

Visto 9.619 volte

6

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.554 volte

7

Politica

28-02-2024

Si Salvini chi può

Visto 9.266 volte

8

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.245 volte

9

Attualità

26-02-2024

Sotto il segno dei Gemelli

Visto 9.169 volte

10

Attualità

29-02-2024

Tar Wash

Visto 8.984 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.755 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.758 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.920 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.722 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.574 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.460 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.388 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.157 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.965 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.902 volte