Pubblicato il 10-09-2010 15:06
in Incontri | Visto 3.359 volte

I bassanesi e la montagna

Il CAI dal 24 settembre rinnova il suo appuntamento con le “Serate d’autunno” dedicate alla montagna

I bassanesi e la montagna

Torna a Bassano dal 24 settembre un gradito appuntamento dedicato alla natura, allo sport, all’ambiente. Il CAI cittadino propone la rassegna “I bassanesi e la montagna”, un ciclo di cinque serate che raccontano con diversi linguaggi il rapporto dell’uomo con la bellezza, la sfida, la poesia dei monti. Il programma delle “Serate d’autunno”:

venerdì 24 settembre ci sarà il concerto di apertura delle serate d’Autunno dedicato al 20° anniversario del Gruppo A.N.A. “Sartori” con l’orchestra “La Rosa Musicale” di Rosà.
I brani proposti verranno alternati alla lettura di poesie di Gino Pistorello, straordinario interprete della realtà del territorio bassanese e alle sue liriche in lingua ed in dialetto;

venerdì 1 ottobre sarà la volta di un incontro con una delle leggende dell’alpinismo internazionale, un appuntamento intitolato “Kurt Diemberger: alpinista, cineasta e scrittore. Un mito!”. Nel pomeriggio alle ore 18.30 sarà possibile partecipare ad un aperitivo letterario con l’alpinista austriaco presso la libreria “Palazzo Roberti” dove Diemberger si presenterà come autore di un libro intitolato “Danzare sulla corda”;

venerdì 8 ottobre un omaggio alla montagna con i diaporami di Mario Minute e Francesco Carpelloni. I due alpinisti-fotografi bellunesi condurranno ad incontrare quelle montagne tanto care a Dino Buzzati, metà venete e metà friulane, tra le quali vivono: “Sui monti dell’Alpago”, “Schiara”, “Dolomiti Friulane” e “La Valle dei Silenzi” sono i quattro momenti in cui verrà declinata una serata ricca di amore per i monti e di poesia;

venerdì 15 ottobre un incontro dedicato alla storia: “L’Ortigara: il museo all’aperto della più grande battaglia in quota del primo conflitto mondiale”.
Con uno sguardo attento all’aspetto escursionistico e alla fruibilità di uno degli angoli più suggestivi delle Prealpi vicentine, la serata affronterà le premesse e lo svolgimento della battaglia cruciale della Grande Guerra nel Veneto del 1917.
Attualmente la zona dell’Ortigara è compresa in quelle coinvolte nell’Ecomuseo della Grande Guerra: un grande progetto che interessa tutta la montagna vicentina e che ha come obiettivo il mantenimento della memoria di quei fatti negli stessi luoghi in cui essi si svolsero. Proprio all’interno di questo progetto Paolo Pozzato, con M.Busana e Ruggero Dal Molin, ha recentemente dato alle stampe il volume “Guida ai campi di battaglia dell’Altopiano dei Sette Comuni. Monte Ortigara”: una guida storico-escursionistica che racconta il calvario degli Alpini:

venerdì 22 ottobre ci sarà la proiezione di tre “Filmati d’ Autore 2010”. Le produzioni in programma documentano attraverso le immagini i modi diversi di vivere la montagna in Asia-Europa-America, filo conduttore il rapporto vitale uomo-montagna, tema di quest’anno della rassegna Trento Film Festival.
Tutte le serate si terranno al Graziani presso la sala “Larizza”. L’ingresso è libero.


LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti