Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Pubblicato il 01-09-2021 21:19
in Teatro | Visto 3.017 volte

Tra numeri e specchi, con Alice

Venerdì 3 settembre, in Sala Da Ponte, Marta Dalla Via e Piegiorgio Odifreddi racconteranno la meraviglia di Alice

Tra numeri e specchi, con Alice

Piergiorgio Odifreddi

Venerdì 3 settembre, in Sala Da Ponte saliranno una protagonista di questa edizione di Operaestate Festival, Marta Dalla Via, attrice, drammaturga e regista, e Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico, saggista e accademico, per portare in scena in prima nazionale lo spettacolo intitolato: Alice oltre le meraviglie.
Un’Alice speciale, in questa riscrittura del celebre romanzo ottocentesco di Lewis Carroll, opera in cui si coniugano fantasia soprattutto linguistica, matematica e letteratura. A partire dall’idea che il rifiuto di molti di approcciare il teatro o la matematica (o entrambi) sia dovuto al fatto che sono percepiti come oscuri, difficili e noiosi, i due artisti vanno alla ricerca di qualcosa, o di qualcuno, che invece piace a tutti: Alice nel paese delle Meraviglie, per esempio, con le sue avventure, è un libro solo apparentemente semplice che piace a tutti, grandi e piccoli — una vera meraviglia nella traduzione di Aldo Busi. Nello spettacolo, humor scientifico e logica fantastica, teatro e matematica si rimescolano e diventano un gioco: Odifreddi e Dalla Via accompagnano gli spettatori alla scoperta di strutture numeriche e linguistiche che sono l’anima dell’opera di Carroll, ma anche di mondi fisici alternativi, in caduta libera verso il centro della Terra, o ammazzando il tempo e fermandolo col Bianconiglio all’ora del tè. Un viaggio immaginifico, fatto di filastrocche, anagrammi e misteri, per rimanerne avvinti e contenti, ebbri di teatro e, sorprendentemente, di matematica. Il viaggio sarà guidato dalla consapevolezza che la matematica, come il teatro, è esperienza di incertezza e serve una buona dose di pazienza per scorgerne la bellezza. E poi a volte, si sa, è nella noia apparente che nascono le vere sorprese: se Alice si fosse appassionata al libro di storia che stava studiando, non sarebbe mai “caduta’’ nel sogno che l’ha portata nel Paese delle Meraviglie, un regno popolato di personaggi come lei anticonvenzionali.
Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21. In caso di pioggia sarà allestito alla Sala Da Ponte.
Per informazioni e dettagli: www.operaestate.it. Si consiglia la prenotazione. comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it tel. 0424519804

Pubblicità

Opera EstateMostraCelebrazioni Ponte

Più visti