Pubblicato il 06-07-2020 10:23
in Danza | Visto 548 volte

La Danza, agente contro la violenza di genere

Dal 16 al 18 luglio, ai Giardini Parolini, il CSC e Spazio Donna propongono un workshop di danza contemporanea suddiviso in classi dedicato a bambini e adolescenti. Rientra in un progetto di prevenzione e contrasto alla violenza di genere

La Danza, agente contro la violenza di genere

le docenti di Step4Young (foto di Roberto Cinconze)

Dal 16 al 18 luglio, ai Giardini Parolini, il CSC (Centro per la Scena Contemporanea) insieme a Spazio Donna, centro anti-violenza e spazio per le donne di Bassano, propone un workshop intensivo di danza contemporanea suddiviso in classi dedicato a bambini e adolescenti, le attività saranno seguite da un laboratorio di arti visive.
A condurre le classi saranno tre danzatrici e coreografe del territorio, Elena Sgarbossa, Ilaria Marcolin e Vittoria Caneva, nel loro curriculum il triennio di danza contemporanea al Balletto di Roma, e Selamawit Biruk, artista etiope, performer e Dance Well Teacher; con loro ci sarà anche l’artista visiva Sara Lando che proporrà dopo le classi un laboratorio di arti visive.
L’iniziativa, finanziata dalla regione Veneto, fa parte di Step4Young, progetto di prevenzione e contrasto alla violenza di genere il cui obiettivo principale è favorire la costruzione di relazioni positive, basate sul riconoscimento della diversità e sulla consapevolezza e la valorizzazione delle differenze tra i sessi, affinché si instaurino relazioni libere dalla violenza attraverso la promozione di una cultura della non-violenza. L'educazione che promuove relazioni paritarie viene portata avanti da anni nelle scuole sensibili dai vari progetti avviati, per contrastare la formazione in bambini e ragazzi di stereotipi fuorvianti e costruire ruoli liberi da imposizioni legate al genere.
Le classi del workshop sono gratuite e sono dedicate a bambini dagli 8 ai 12 anni e ad adolescenti tra i 13 e i 19 anni (la lingua italiana declina al maschile). Non sono necessarie esperienze di danza, basta l'interesse ai temi del progetto.
Il termine per le iscrizioni è il 12 luglio. Le attività saranno svolte nel rispetto della normativa vigente per la tutela della salute pubblica.
Per ulteriori informazioni: www.operaestate.it.

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti