Pubblicato il 18-04-2020 10:31
in Teatro | Visto 532 volte

Nordest in tournée

Un fine settimana in compagnia del palcoscenico, con la rassegna del Teatro Stabile del Veneto in concerto con i teatri del Nordest, in diretta streaming

Nordest in tournée

da Kingdom, in scena per Il Nordest in tournée

In attesa di ritornare a proporre i loro spettacoli dal vivo, il Teatro Stabile del Veneto, il Teatro Stabile di Bolzano, il Rossetti-Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia uniscono le forze e inaugurano una serie di première in digitale per regalare qualche ora di intrattenimento nei fine settimana a tutto il pubblico di amanti del teatro.
“Il Nordest in tournée” offre dal venerdì alla domenica una serie di spettacoli in diretta streaming sui canali social dei teatri promotori, in serata alle ore 20 — la domenica è in programma un doppio appuntamento, alle ore 18 e alle ore 20. Gli spettacoli sono visibili anche nelle 24 ore successive sul canale YouTube dei teatri.
Ha inaugurato la rassegna ieri sera, venerdì 17 aprile, una Medea messa in scena dalla Compagnia del Teatro Stabile di Bolzano, che ha interpretato la celebre tragedia di Euripide in un adattamento in panni moderni che la rilegge in riferimento ai fenomeni migratori contemporanei. La migrante Medea, con la sua energia ad alto voltaggio di donna incompresa e sfruttata, è stata interpretata da Patrizia Milani, la regia dello spettacolo era a cura di Marco Bernardi.
Questa sera, sabato 18 aprile, sarà in scena Kingdom, proposto dal Teatro Stabile del Veneto e prodotto in concerto con la compagnia catalana Agrupación Señor Serrano — premiata con il Leone d’argento della Biennale di Venezia 2015 e il Premio Città di Barcellona 2016. Si tratta di uno spettacolo irriverente, che dice che se il mondo sta andando a rotoli, be’, cosa resta da fare se non festeggiare, andato in scena a Padova lo scorso gennaio.
Domenica, alle 18 sarà la volta de “Le variazioni Goldberg”, di George Tabori, spettacolo interpreato dagli attori del Teatro Stabile Sloveno “Slovensko stalno gledališče” (sottotitolato in italiano) e alle ore 20 appuntamento con Anomalie, dello scrittore triestino Mauro Covacich, pièce che parla del tema della guerra ripercorrendo il vicino conflitto nell’ex Jugoslavia, interpretato dalla Compagnia del Rossetti.

Opera Estate Festival

Senza confini / No borders

Incontro con Marco Paolini, Mario Brunello, Andrea Marcon e Saba Anglana protagonisti dello spettacolo di Operaestate Festival

Più visti