Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 14-11-2019 08:44
in Associazioni | Visto 258 volte
 

Un laboratorio politico chiamato Italia

Conclusione venerdì 15 novembre per la rassegna “Venerdì: Storia. Incontri sul filo della memoria”, con un appuntamento dedicato alla politica italiana dagli Anni '90 a oggi

Un laboratorio politico chiamato Italia

un incontro della rassegna Venerdì: Storia, alla biblioteca civica

Conclusione domani, venerdì 15 novembre, per la rassegna “Venerdì: Storia. Incontri sul filo della memoria”, organizzata dalla biblioteca civica in collaborazione con Istrevi (Istituto STorico della REsistenza di VIcenza) e le associazioni Anpi, Avl e 26 Settembre.
Tema dell’incontro che chiude la rassegna autunnale: L'Italia, un laboratorio politico?: Jean-Guy Prévost, docente all’Università del Québec, in Canada, che si interessa particolarmente di storia e sociologia della Statistica, guarderà alla politica italiana dagli anni Novanta a oggi.
Dieci gli incontri, sempre molto partecipati, che dal 26 settembre per quasi due mesi, di giovedì e venerdì, sono stati dedicati a temi storici dalla rassegna, lezioni che hanno attraversato e approfondito vari aspetti del vivere civile — e incivile — dell’uomo nel tempo e in vari territori, dal contesto locale, con grande attenzione al teatro di battaglia del Monte Grappa e al Vicentino, fino alla Corea, con la sua guerra dimenticata.
L’incontro di venerdì avrà inizio come sempre alle ore 17.30. L’ingresso è libero. Per studenti e docenti è prevista la possibilità di richiedere l’attestato di frequenza come credito formativo.