Pubblicato il 14-09-2016 17:47
in Libri | Visto 2.318 volte

Uomini o... banditi

Domenica 18 settembre, al Museo Etnografico “Canal di Brenta” di Valstagna, ci sarà la presentazione del primo romanzo scritto dal regista Pietro Parolin

Uomini o... banditi

il regista Pietro Parolin

Domenica 18 settembre, al Museo Etnografico “Canal di Brenta” di Valstagna, ci sarà la presentazione del primo romanzo del regista Pietro Parolin, intitolato Saltaboschi. Il bandito della Valsugana.
Il libro, pubblicato da Panda Edizioni, racconta una vicenda avventurosa ambientata sul territorio, al tramonto della dominazione austro-ungarica, dove emergono le dure condizioni di vita dei coltivatori di tabacco e dove un ragazzo è costretto dagli eventi a diventare “bandito”.
Parolin, sceneggiatore e regista originario di Rosà, che ha collaborato con RAI, Lux, Fox Italia e Disney Channel, sarà accompagnato nella presentazione del romanzo dalle letture dell'attore Andrea Pennacchi. L’incontro ufficiale sarà preceduto da un'escursione tra i boschi e i terrazzamenti dell'Alta Via del Tabacco, organizzata per vedere e toccare con mano i luoghi e i paesaggi narrati nelle vicende di Nazario, il giovane protagonista del romanzo.
Il ritrovo per l'escursione è fissato per le ore 14.30 in piazza a Valstagna (in abbigliamento da trekking); seguirà alle ore 18, al Museo, l’appuntamento con la presentazione del libro, che sarà moderata da Giorgio Cavalli.
L’ingresso è libero.

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti