Pubblicità

Pubblicato il 21-01-2015 18:10
in Libri | Visto 2.604 volte

Roberto Olla a Villa Fanzago

Venerdì 30 gennaio, a Villa Fanzago, per la settimana delle celebrazioni della Giornata della Memoria, un incontro dedicato a Ida Marcheria

Roberto Olla a Villa Fanzago

Venerdì 30 gennaio, a Villa Fanzago, sede del Liceo Brocchi, per la settimana delle celebrazioni della Giornata della Memoria, è stato organizzato in collaborazione con la libreria La Bassanese un incontro con il giornalista e conduttore televisivo Roberto Olla.
L’autore, che da anni raccoglie testimonianze dei deportati sopravvissuti alla Shoah. presenterà la sua ultima pubblicazione: La ragazza che sognava il cioccolato.
Il libro, edito da La Compagnia del Libro, narra la storia della deportazione di Ida Marcheria, che dopo esser sopravvissuta a due anni di Auschwitz, ha consegnato un documento unico per ricordare i tragici avvenimenti che hanno cambiato per sempre la sua vita e il suo destino, insieme a quello di chi fu deportato assieme a lei. Ida Marcheria, mancata nel 2011, il 7 dicembre 1943, a 14 anni, fu arrestata assieme alla sua famiglia; finì detenuta alle carceri del Coroneo e deportata ad Auschwitz/Birkenau con il primo trasporto di ebrei triestini.
Il libro racconta la storia della liquidazione del ghetto di Trieste. Dopo la liberazione di Auschwitz, Ida Marcheria si è trasferita a Roma, dove ha gestito un laboratorio di cioccolato diventato luogo di riferimento e di ritrovo per altri deportati sopravvissuti: Shlomo Venezia, Piero Terracina, Sami Modiano e altri amici protagonisti insieme a lei di queste pagine.
Introdurrà la serata Paolo Malaguti. L’incontro avrà inizio alle ore 20.30. L’ingresso è libero.

Pubblicità

MostraOpera Estate

Ultimora

Più visti