Pubblicato il 10-08-2013 08:28
in Magazine | Visto 1.581 volte

LandArt in Valbrenta

San Nazario, domenica 11 e lunedì 12 agosto, ospiterà un inedito progetto artistico dedicato all’acqua

LandArt in Valbrenta
Tra domenica 11 e lunedì 12 agosto, le rive del Brenta si coloreranno di fiori e di emozioni grazie al progetto “Battesimo e Memoria dell’Acqua”.
L’idea nasce dalla volontà di un gruppo di artisti nel misurare le proprie capacità organizzative e creative: circondati dai fiori e dallo scorrere dell’acqua si potrà partecipare a una serata conviviale con momenti sottolineati dalla lettura di piccoli aneddoti a sfondo filosofico; musiche e installazioni a tema posizionate nell’acqua accompagneranno l’evento, creando una piacevole atmosfera emozionale; alla spiaggia fluviale di Mariano, in via Pilla a San Nazario, venti fioristi provenienti da Veneto, Lombardia, Marche, Liguria e Toscana, coloreranno le rive del Brenta con installazioni floreali di impatto.
Il tema, “Battesimo e Memoria dell’Acqua”, intende valorizzare e rappresentare gli aspetti più elementari e fondamentali del nostro territorio sintetizzati nelle installazioni ispirate ai quattro elementi naturali: terra, acqua, fuoco, aria. L’allestimento avrà inizio domenica mattina; lunedì, alle ore 15, le composizioni artistiche verranno illustrate e raccontate al pubblico dai loro ideatori.
Partner dell’iniziativa sono le amministrazioni locali e la rete dei Musei del Canal di Brenta che ospiteranno questo interessante esperimento di LandArt in un’ottica di valorizzazione del territorio.

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti