Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 07-10-2011 23:22
in Manifestazioni | Visto 2.235 volte
 

Uno scatto sul Contemporaneo

Sabato 8 ottobre è la "Giornata Nazionale del Contemporaneo". Museo civico aperto gratuitamente per tutta la giornata, con due visite guidate di Marc De Tolleanere alla mostra di "Bassano Fotografia"

Uno scatto sul Contemporaneo
Ghiotta occasione a Bassano del Grappa in occasione della 7a "Giornata Nazionale del Contemporaneo" indetta per sabato 8 ottobre 2011 da AMACI, l’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea con il sostegno della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.
Per l’occasione i 27 musei aderenti all’associazione ed oltre 1.000 realtà dell’arte contemporanea in Italia apriranno gratuitamente al pubblico i loro spazi per un’iniziativa unica nello scenario internazionale.
Come per le precedenti edizioni il Museo civico bassanese si aprirà con ingresso gratuito per tutta la giornata di sabato 8 ottobre (orari: 9.00 - 18.30).
In questo periodo l’ala nuova sta accogliendo con largo successo di pubblico per la rassegna di Bassano Fotografia le mostre ispirate al tema “Immaginando” con immagini che danno spazio e forma all’immaginazione, le personali di “Magici momenti” di Douglas Kirkland, “Un attimo nel tempo” di Harry De Zitter, “The green hour” di Massimo Siragusa e “Il Veneto così vicino, così lontano” di Marc De Tollenaere.
E proprio Marc De Tollenaere accoglierà i visitatori nella mattinata di sabato per accompagnarli alla lettura delle immagini raccontando i retroscena più curiosi di alcuni set fotografici o illustrando gli accorgimenti tecnici e svelando i trucchi del mestiere. Le visite da lui guidate gratuitamente prenderanno avvio in due turni alle ore 10.00 e 11.00.
Per chi apprezza l’arte contemporanea la visita potrà poi prolungarsi anche a Palazzo Sturm, che nelle raccolte permanenti accoglie opere di questo tempo in una sezione del Museo della Ceramica.
La Giornata del Contemporaneo è un grande evento che dal 2005 coinvolge musei d’arte contemporanea di tutta l’Italia con diverse iniziative, un momento importante di promozione della cultura contemporanea, di scambio vivace e dinamico tra l’arte di questo tempo e il suo pubblico. L’iniziativa è stata ideata da AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, associazione non profit che riunisce ventisette tra i più importanti musei d’arte contemporanea del nostro Paese.
Nata nel 2003 con lo scopo di sostenere l’arte contemporanea e le politiche istituzionali legate alla contemporaneità, AMACI si propone di consolidare, ogni anno di più, il suo ruolo di realtà istituzionale e di punto di riferimento per la diffusione dello studio e della ricerca artistica contemporanea in Italia e all’estero.