Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 21-05-2011 19:14
in Salute | Visto 3.672 volte
 

Libri in farmacia

Domenica 22 maggio la Farmacia Pozzi di Bassano inaugura il nuovo spazio allattamento e la nuova biblioteca per le mamme e le famiglie. “Per la mamma l'accesso alle informazioni è importante”

Libri in farmacia

La dr.ssa Chiara Pozzi Perteghella

“Per la mamma l'accesso alle informazioni è importante. La gravidanza è più serena, il parto è più fisiologico e il post-parto è meno problematico e più sereno”.
Parola della dr.ssa Chiara Pozzi Perteghella, titolare della Farmacia Pozzi di Bassano del Grappa, che da domani mette a disposizione della cittadinanza due nuovi servizi: il nuovo spazio allattamento e, nella stessa area, una biblioteca a disposizione delle future e delle neo-mamme, ma anche delle donne che hanno figli più grandi.
“Lo spazio allattamento - spiega la farmacista - accoglie le mamme in difficoltà. Come farmacia abbiamo aderito da tempo al progetto nazionale “Farmacia amica dell'allattamento materno”, in collaborazione e in rete coi pediatri. L'allattamento al seno, come riconosciuto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, è importante per la mamma e per il bambino, per la prevenzione di importanti patologie dell'età adulta come l'obesità o l'ipertensione."
“La biblioteca - continua la dr.ssa Pozzi Perteghella - è un servizio gratuito di consultazione di libri, che possono essere presi in prestito per un mese, su argomenti utili per le mamme ed i papà. Ci sono varie aree tematiche: dall'allattamento allo svezzamento, ai vari argomenti che riguardano la crescita, la genitorialità, la comunicazione tra genitori e figli.”
E domani, domenica 22 maggio a partire dalle ore 11, nel piazzale antistante alla farmacia in via Scalabrini si svolgerà una giornata di festa per l'inaugurazione dei due nuovi spazi, con giochi gonfiabili, buffet e intrattenimento per i più piccoli.
“Il messaggio di questa iniziativa - conclude la titolare della Farmacia Pozzi - è fare in modo che le mamme e le famiglie, attraverso l'informazione e la riflessione, facciano scelte più consapevoli. Un percorso per il quale vogliamo diventare un punto di riferimento."