Marco Polo
bassanonet.it
Pubblicato il 18-09-2019 22:43
in Calcio | Visto 364 volte
 

Tanti saluti alla coppa

Bassano per niente brillante e colpito nel suo momento migliore: eliminato dal Valbrenta

Tanti saluti alla coppa

È molto amata la coppa per i giallorossi

Formazione (4-3-3). Michelon; Gallonetto, Marchioron, Bonaguro, Cecini; Zanin, Xamin, Dalla Costa; Mason, Garbuio, Cacciotti.

Mister Maino mette in campo un undici rivoluzionato rispetto a domenica, un undici di partenza che vede i trequartisti Cacciotti e Mason ai lati di Garbuio. I giallorossi danno l'illusione di un'ottima partenza salvo lasciare il pallino del gioco ad un Valbrenta volitivo ed in partita. Gli ospiti sono ben orchestrati da Manuel Parise ex promessa bassanese, frenato da troppi infortuni. I padroni di casa danno qualche timido segnale di risveglio sul finire di tempo ed impattano meglio l'inizio della ripresa. È Cacciotti a sfondare a sinistra senza trovare compagni pronti alla deviazione. Quantomeno adesso si gioca nella metà campo degli arancioblù. L'ingresso di Calgaro aumenta il peso offensivo e grazie ad una sua intuizione il Bassano sfiora il vantaggio. Paradossalmente sono però gli ospiti a passare nel loro momento peggiore, al quarto d'ora. Nel frattempo la Marosticense continua a condurre per 1 a 0 a Rosà, salvo subire la rimonta dei padroni di casa. Con i rossoneri di Glerean inchiodati da un mancato successo per il FCB si spalancherebbero le porte del passaggio del turno a patto di superare proprio il Valbrenta. Il risultato invece sorride ai bluarancio. Bassano eliminato dalla Coppa Veneto e con diverse scorie da smaltire. Domenica stesso posto ore 15:30 andrà in scena la pronta rivincita in campionato.