Vania Zilio
bassanonet.it
Pubblicato il 16-10-2012 08:42
in Tennis | Visto 1.920 volte
 

La St Bassano impatta a Rovereto

Si chiude sul tre pari la prima sfida dei giallororri

La St Bassano impatta a Rovereto

Andreas Seppi, numero uno in Italia

Esordio con il "giallo" per la Società tennis Bassano che impatta per 3 a 3 in casa del Circolo Tennis Rovereto ma che al termine del match si accorge di un inserimento irregolare di un giocatore avversario. Naturalmente è impossibile inoltrare qualsiasi tipo di ricorso (il regolamento prevede che dovrebbe essere stato fatto entro mezz’ora dal termine degli incontri), e così rimane l’amaro in bocca per aver perso l’occasione di balzare subito in vetta. Un match dove la St Bassano ha "pagato" dazio su una superficie veloce con Francesco Aldi, sconfitto da Scala per 62 62, e con Alessio Di Mauro che non è riuscito a tenere i ritmi di Holzer perdendo per 63 62. Spettacolo e divertimento invece con il numero uno d’Italia Andreas Seppi che ha inscenato un match entusiasmante contro Ager, portando a casa un pregevole 64 62 senza sbavature. Lo stesso ha fatto Paolo Lorenzi contro Speronello: 63 62 lo score finale a favore del giallorosso che ancora una volta ha dimostrato una solidità incredibile contro un giocatore estroso come l’alfiere del Cs Plebiscito. Infine la parola è passata ai doppi dove il dueo delle meraviglie Seppi/Lorenzi ha lottato solo nella prima partita contro Scala/Speronello, terminata per 76 mentre nel secondo set è stato tutto più facile con il punteggio finale di 63. Ager/Holzer invece non hanno dato scampo a Di Mauro/Aldi, battuti 75 63. «Sulla terra rossa il risultato sarebbe stato sicuramente diverso - ha commentato il responsabile della prima squadra Roberto Rossi - ma non possiamo recriminare nulla, se non il fatto che loro hanno schierato una formazione irregolare».