Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 02-12-2011 15:31
in Attualità | Visto 2.986 volte

Fringuelli e fanciulli

Taglio del nastro per “Natura in Volo”, l'attesa esposizione ornitologica di Bassano Expo. Con un pubblico di eccezione: gli alunni delle primarie “Mazzini” e “Canova” di Bassano e delle elementari di Cassola

Fringuelli e fanciulli

Foto Alessandro Tich

Immaginatevi il cinguettio di centinaia di uccelli e il vociare di un centinaio di bambini.
Come dire: fringuelli (ma non solo: canarini, "psittacidi" ovvero pappagalli, uccelli esotici, cardellini, ondulati, galliformi, columbiformi e decine di altre specie) e fanciulli. Una colonna sonora davvero particolare per l'apertura di un evento che ha favorito l'incontro ravvicinato tra il colorito mondo dei volatili - ai più sconosciuto, ma supportato in realtà da un considerevole movimento di cultori e appassionati - e gli scolari del nostro territorio.
La festosa presenza degli alunni delle scuole elementari di Cassola e delle primarie “Mazzini” e “Canova” di Bassano del Grappa ha fatto da cornice questa mattina all'inaugurazione, nel padiglione di via Valsugana, di “Natura in Volo”: l'esposizione ornitologica del polo fieristico “Bassano Expo” che fino a domenica 4 dicembre - in collaborazione con il C.O.B. - Club Ornitologico Bassano, l'Associazione Colombofila Vicentina e l'associazione Avinordest 2007 - accende i riflettori sull'appassionante mondo dell'ornicoltura.
Protagonisti della manifestazione, infatti, sono centinaia di esemplari di uccelli da allevamento e da cortile delle più diverse specie, esposti in tre distinte rassegne-concorso all'interno di un unico contenitore fieristico: la XXVI° Mostra Ornitologica del C.O.B., la XXVI° Mostra Sociale dell'Associazione Colombofila e il 3° Concorso Nazionale Famiglie di Avinordest, riservato ai polli ornamentali.
Dopo i saluti del presidente e amministratore delegato di Bassano Expo Giovanni Andrea Simonetto, il presidente del Club Ornitologico Bassano Natale Cusinato - a nome di tutte e tre le associazioni ornitofile presenti - si è rivolto ai presenti sottolineando gli elementi di novità che da quest'anno contraddistinguono un appuntamento di solida tradizione nel nostro territorio.
“Ringrazio Bassano Expo per la disponibilità e per questa che è la prima edizione di “Natura in Volo” - ha sottolineato Cusinato -. Per il C.O.B. si tratta della XVI° edizione della mostra ornitologica, del secondo anno di collaborazione con l'associazione dei polli ornamentali e del primo anno di rassegna congiunta con i colombofili. Mi auguro che queste tre associazioni continuino a camminare assieme anche negli anni a venire. Siamo tutti amanti degli animali, li alleviamo con passione e si lavora anche per migliorare le razze. L'auspicio è quello di ritrovarci qui ancora l'anno prossimo a Cassola.”
E' seguita quindi la consegna delle targhe agli alunni delle classi terze A, B e C delle scuole “Canova” e delle seconde A e B delle scuole “Mazzini” che nello scorso anno scolastico, in primavera, in collaborazione con gli esperti del C.O.B. hanno allevato per tre mesi in ciascuna classe tre coppie di canarini bianchi, gialli e giallo mosaico.
L'auspicio degli organizzatori è quello di ripetere l'interessante e educativa esperienza, nei prossimi mesi, anche con gli scolari delle elementari di Cassola.
Il sindaco di Cassola Silvia Pasinato, che ha tagliato il nastro della manifestazione, ha rimarcato la validità di “una mostra rinnovata ancora di più” nelle quale “si dimostra come ci siano persone che con la loro passione per l'avifauna trasmettono ai bambini e a tutti noi la cultura per questo settore, frutto di un lavoro di passione e di tradizione.”
Dopo un biblico assalto al buffet con dolci e tartine preparato per loro, gli scolari intervenuti all'inaugurazione hanno compiuto un istruttivo giro guidato tra gli stand dell'esposizione, alla scoperta di tante specie di uccelli che non si vedono certamente tutti i giorni e che hanno catturato la loro fervida e incontenibile curiosità.

Più visti