Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

La Cittadella della Perizia

Sopralluoghi ministeriali per il Tribunale della Pedemontana: le risposte del sindaco Pavan a un’interrogazione delle minoranze. “La relazione sugli esiti delle ispezioni non è stata ancora redatta, l’iter per l’istituzione del Tribunale va avanti”

Pubblicato il 22-03-2024
Visto 9.712 volte

Pubblicità

Elena Donazzan

Guerre Ostellari: ormai mi sono perso il conto del numero delle puntate dell’avvincente serie di cronaca giudiziaria.
Siamo alla seconda stagione della serie televisiva, dopo la prima che era stata incentrata sugli incontri a Bassano del Grappa del sottosegretario alla Giustizia Andrea Ostellari sul progetto dell’istituzione del Tribunale della Pedemontana Veneta.
E adesso, come tutte le serie che si rispettino, la trama si infittisce di complicazioni e di colpi di scena.

Foto Alessandro Tich

L’ultima puntata della Tribunovela risale al consiglio comunale di ieri sera.
La questione del Tribunale è stata infatti oggetto di un’interrogazione presentata dalle minoranze e intitolata “visite ispettive Ministero Giustizia e prospettive Tribunale della Pedemontana”.
“Da notizie di stampa - esordisce il testo dell’interrogazione - si è venuti a conoscenza che funzionari del Ministero della Giustizia sono stati in città per visionare lo stabile del c.d. nuovo Tribunale. Sempre da notizie di stampa si è venuti a conoscenza sono tornati su richiesta della signora sindaca per una seconda visita e che questa visita abbia coinvolto anche gli stabili di Palazzo Cerato e di Palazzo Antonibon.”
L’atto consiliare lamenta che “nessuna informazione o novità si ha rispetto a quegli atti formali che sono stati chiesti all’unanimità da parte del consiglio comunale al Governo” e rimarca che” il Tribunale della Pedemontana riveste una fondamentale esigenza di un territorio vasto sia in termini economici che in termini sociali e di esercizio di una giustizia dí prossimità”.
Per cui le minoranze hanno chiesto al sindaco Elena Pavan “quando si sono svolte queste ispezioni dei funzionari del ministero”, “quali sono stati gli stabili visionati, chi era presente e quale l’esito”, “se queste visite nascano da richieste specifiche dell’amministrazione e/o diversamente per quali motivi”.
E ancora “per quali motivi il consiglio comunale di Bassano non è stato coinvolto ed informato” e “se i sindaci del territorio di riferimento del tribunale della pedemontana sono stati informati sia prima che dopo le visite”.
Ed inoltre “quali sono gli atti formali che il Governo ha ad oggi comunicato al Comune di Bassano del Grappa riguardo il Tribunale della Pedemontana”, “quali sono i tempi che la sindaca può fornire rispetto a quanto richiesto dal consiglio comunale che vede già essere passato molto tempo in più rispetto a quanto previsto (6 mesi)” e “quali azioni ulteriori si intende promuovere per arrivare all’apertura del Tribunale della Pedemontana e come si intende coinvolgere il consiglio comunale, i sindaci e gli stakeholders”.
Il sindaco Pavan, nel rispondere alle minoranze, le ha innanzitutto ringraziate per il tono dell’interrogazione, comprendendone “l’animo” - ha detto tirando fuori il linguaggio latineggiante dell’avvocato che è in lei - che “non vuole essere destruens ma costruens”.
In sostanza, dalla replica della prima cittadina sono emerse delle notizie che possono essere riassunte secondo il classico schema ABC.
A - Il primo dei due sopralluoghi dei funzionari ministeriali non è svolto in dicembre ma addirittura la scorsa estate.
B - La relazione ministeriale riguardante le due ispezioni non è stata ancora redatta e quindi, a detta del sindaco, tutte le voci emerse fino ad oggi sull’inadeguatezza delle strutture bassanesi sono basate su “chiacchiere”.
C - L’iter per l’istituzione del Tribunale della Pedemontana, come peraltro affermato dal sottosegretario Ostellari, prosegue.
Di seguito, opportunamente virgolettati, riporto i passaggi principali della risposta di Elena Pavan all’interrogazione delle minoranze.

“La prima volta che sono venuti dei funzionari ministeriali a visionare dapprima il Tribunale nuovo è stato un’anno e mezzo fa, d’estate. C’è stato un funzionario, assieme a un ingegnere che rappresentava i Vigili del Fuoco e hanno voluto vedere appunto solamente il nuovo Tribunale, quello di nuova costruzione e mai utilizzato. Ero presente io, personalmente, assieme a Diego Pozza per la parte tecnica dei nostri uffici.”
“A seguito del percorso di audizioni, iniziato un anno fa con il senatore Ostellari e esaurite le audizioni stesse, il sottosegretario ha dato incarico agli uffici del Ministero di calcolare l’ipotetico organico dei magistrati, cancellieri e amministrativi, dimensionato sul progetto del Tribunale della Pedemontana e quindi ha dato anche incarico di ispezionare i luoghi per verificarne l’idoneità. Quindi, su iniziativa del Ministero, il dirigente ed alcuni funzionari ministeriali sono venuti in città nei giorni del 21 e 22 febbraio 2024. Il dirigente che è venuto, mandato dal Ministero, era lo stesso che io avevo incontrato nell’estate.”
“Sono arrivati nel pomeriggio del 21 e in autonomia hanno visitato il Palazzo Antonibon che è attualmente sede dell’ufficio del Giudice di Pace, in gestione quindi agli uffici di Vicenza, che era già aperto e hanno fatto quindi un primo sopralluogo su quell’immobile. Il giorno successivo c’era appuntamento con i nostri uffici per visitare gli altri stabili che chiaramente sono chiusi e abbisognavano delle chiavi per entrare. Quindi il dirigente Stocco e Christian Cortese li hanno accompagnati a visitare sia il Tribunale Nuovo, Palazzo Cerato, anche i blocchi prospicienti al nuovo Tribunale che attualmente sono al grezzo e hanno voluto visitare anche Palazzo Pretorio.”
“Esauriti questi sopralluoghi, i tecnici e funzionari ministeriali e i nostri dipendenti comunali sono venuti nel mio ufficio e mi hanno riportato semplicemente quello che avevano fatto, cioè aver visitato gli stabili e aver constatato che erano in buone condizioni.”
“Io personalmente sono in contatto assiduo con il sottosegretario Ostellari. E con lui abbiamo stabilito che una volta che sarà stesa e redatta la perizia, questa verrà presentata ufficialmente non solo al consiglio comunale ma anche a tutto il territorio coinvolto, quindi i 70 sindaci, i portatori d’interesse, le varie associazioni e categorie economiche, gli ordini professionali e più ampiamente tutti coloro che sono rappresentati all’interno del Comitato per l’istituzione del Tribunale della Pedemontana ma ovviamente anche la cittadinanza.”
“Oggi non sappiamo ancora formalmente, numeri alla mano, quale sia l’esito di questi sopralluoghi. Quel che è certo è che il sottosegretario Ostellari, a fronte di alcune conclusioni affrettate, veicolate in chiave negativa da alcuni detrattori di questo progetto che dicevano che sarebbe incapiente lo spazio per ospitare il nuovo presidio di giustizia, ha voluto rassicurare dicendo che i sopralluoghi avevano avuto “esito positivo”.”
“Il termine è una cosa da chiarire, perché su questo è stata fatta spesso confusione. Il termine di sei mesi che il sottosegretario Ostellari aveva indicato all’inizio del suo percorso era riferito esclusivamente al percorso delle audizioni, non all’istituzione in sé. Ad ogni buon conto, l’iter romano procede su duplice binario. Sappiamo che da una parte è depositato il disegno di legge in Senato per l’istituzione del Tribunale della Pedemontana ad hoc. È in fase di avvio un iter ministeriale per cui, lato Governo, sarà emanato un provvedimento che va a individuare i criteri in base ai quali possono essere aperti nuovi presidi di giustizia sul territorio nazionale. E chiaramente Bassano viene portato come esempio anche per altri territori e comunque si tratta di tre o quattro Tribunali in tutt’Italia. Non è sicuramente questione di ripristinare le 221 sezioni distaccate soppresse oppure i 31 Tribunali minori soppressi.”
“Il percorso del Governo potrebbe approdare a un esito nel giro di dieci-dodici mesi, come mi ha riferito il sottosegretario Ostellari. Da ci sarebbero poi le condizioni per procedere effettivamente con l’istituzione del nuovo Tribunale. Va detto che, come sappiamo, questo Tribunale partirà da zero in fase crescente, sia per numero di cause. Quando verrà istituito, man mano che si eradicheranno cause e procedimenti civili e penali, si partirà da un numero zero e quindi anche il numero dei magistrati dovrà essere crescente, man mano che si andrà a regime con il numero delle cause.”
Et Pavan in fundo:
“È in programma un incontro mio personale, una trasferta a Roma presso il Ministero.”

Questo è il quanto, dunque, sugli ultimi sviluppi riguardanti quella che dopo i due sopralluoghi dei tecnici ministeriali possiamo ribattezzare la Cittadella della Perizia.
In attesa delle prossime puntate della serie, da Bassanonetflix per il momento è tutto: a voi la linea.

Pubblicità

Nicola Ignazio FincoAndrea ZontaRoberto Campagnolo SindacoRoberto Marin SindacoElena Pavan

Più visti

1

Elezioni 2024

16-05-2024

Gigi ed Eva

Visto 16.094 volte

2

Elezioni 2024

17-05-2024

Concerto di Liga

Visto 13.923 volte

3

Elezioni 2024

19-05-2024

Fincantieri

Visto 11.579 volte

4

Elezioni 2024

18-05-2024

Grandi MagazZeni

Visto 11.571 volte

5

Attualità

16-05-2024

80 voglia di Ciliegie

Visto 9.332 volte

6

Attualità

17-05-2024

Grappa di Rosa

Visto 8.883 volte

7

Elezioni 2024

20-05-2024

Sul Conte di Bassano

Visto 7.643 volte

8

Elezioni 2024

21-05-2024

Conte partirò

Visto 5.317 volte

9

Elezioni 2024

21-05-2024

Società per Azione

Visto 4.832 volte

10

Elezioni 2024

21-05-2024

La resa dei Conte

Visto 4.183 volte

1

Elezioni 2024

15-05-2024

Che la Forza sia con te

Visto 24.811 volte

2

Elezioni 2024

14-05-2024

Ruggeri-Morandi-Tozzi-Pasinato

Visto 20.588 volte

3

Elezioni 2024

15-05-2024

Wolfgang Amadeus Marin

Visto 19.335 volte

4

Elezioni 2024

09-05-2024

Buena Vida Social Club

Visto 18.669 volte

5

Attualità

07-05-2024

Desert Storm

Visto 18.534 volte

6

Elezioni 2024

15-05-2024

Euronulla

Visto 18.483 volte

7

Elezioni 2024

12-05-2024

Liegi-Cabion-Liegi

Visto 18.464 volte

8

Elezioni 2024

10-05-2024

Voci di corridoio

Visto 18.015 volte

9

Elezioni 2024

11-05-2024

L’Adunata dei Piddini

Visto 17.898 volte

10

Elezioni 2024

13-05-2024

Ciao Tosi

Visto 17.826 volte