Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Politica

Meloni e Bollette

Pietrosante, Fratelli d’Italia e l’opposizione al governo Draghi: emerge la natura politica della mozione contro il caro energia approvata ieri sera all’unanimità dal consiglio comunale

Pubblicato il 09-02-2022
Visto 8.277 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Si scrive: “Mozione Caro Energia, supporto a famiglie e imprese di Bassano”.
Si legge: “Con questa mozione Fratelli d’Italia punta il dito sul problema del caro bollette per ribadire la sua opposizione al governo Draghi”.
Dietro all’apparenza dell’atto amministrativo, assume connotati prettamente politici il documento presentato ieri sera in consiglio comunale da cinque consiglieri di maggioranza, con promotore e primo firmatario il consigliere di #PavanSindaco Gianluca Pietrosante, e approvato all’unanimità dall’assemblea consiliare.

Fonte immagine: dire.it

E cioè, come già anticipato nel mio precedente articolo “Pietrosante Luce&Gas”, una mozione che impegna sindaco e giunta a mettere in atto tutte le opportune misure di propria competenza che possano lenire, per quanto possibile per l’ente comunale, l’aumento dei costi delle bollette per imprese a famiglie.
Se e come il “venire incontro” da parte del Comune al rincaro delle bollette dei cittadini sia realmente e concretamente possibile lo vedremo strada facendo.
Non è questo infatti il punto, a giudicare dal comunicato stampa trasmesso oggi in redazione dallo stesso Pietrosante a commento della votazione unanime di ieri sera.
Pietrosante scrive infatti come iscritto. A Fratelli d’Italia, il partito di cui ha la tessera
in tasca benché formalmente sia stato eletto con la civica del sindaco, in rappresentanza della quale siede sui banchi consiliari di maggioranza.
La sua anima meloniana era già emersa in occasione delle altre iniziative di cui si è reso promotore in consiglio comunale. Ad esempio l’ordine del giorno dello scorso luglio “A sostegno della natalità, delle giovani coppie, della maternità, della famiglia e contro la discriminazione delle donne”, che aveva ottenuto la benedizione della responsabile del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili di Fratelli D’Italia della regione del Veneto Maddalena Morgante.
E in primis la sua celebre e contestatissima mozione consiliare del marzo 2021 contro il Ddl Zan, che aveva ricevuto il plauso incondizionato del Circolo di Bassano di FdI e che paracadutava sul piano locale uno dei cavalli di battaglia del pensiero politico di Fratelli d’Italia e della Meloni a livello nazionale.
La stessa cosa accade per la sua mozione sul caro energia, fresca fresca di approvazione.
Un risultato che porge a Pietrosante l’occasione di sottolineare, nella nota stampa di oggi, come il caro bollette stia minacciando le tasche di cittadini e imprese “a causa di una politica per nulla lungimirante dell'UE in funzione anti Russia e del cosiddetto “governo dei migliori”, cui solo il mio partito d’appartenenza Fratelli d’Italia si oppone”.
Una dichiarazione di opposizione al governo Draghi che viene ribadita, all’interno dello stesso comunicato stampa, dall’ex sindaco-sceriffo di Albettone e attuale consigliere regionale di Fratelli d’Italia Joe Formaggio: ormai assodata figura di riferimento di Pietrosante nell’ambito degli equilibri provinciali di partito, indebolitosi l’ex predominante asse Berlato-Forte dopo le ultime elezioni regionali e risultando difficilmente praticabile un avvicinamento del consigliere bassanese alla corrente politica di Elena Donazzan.
Cari consiglieri di maggioranza e di minoranza che ieri sera avete approvato all’unanimità la mozione: alle luce delle parole che vengono dichiarate oggi, si tratta di una chiara presa di posizione politica di cui ora siete tutti compartecipi.

COMUNICATO

“Sono soddisfatto che il Consiglio Comunale abbia votato la mozione all'unanimità da me presentata a sostegno di famiglie ed imprese contro il caro bollette”.
Dichiara Gianluca Pietrosante, che continua: “A causa di una politica per nulla lungimirante dell'UE in funzione anti Russia e del cosiddetto “governo dei migliori”, cui solo il mio partito d’appartenenza Fratelli d’Italia si oppone, le imprese e i cittadini devono far fronte a bollette costosissime in seguito ad un rincaro spaventoso delle materie prime. Non è ammissibile che dopo due anni dall’inizio dello stato di emergenza, dove imprese e famiglie hanno subito la crisi economica, siano ora costrette a subire l’assenza del Governo di fronte a questi onerosi rincari. Infine, i giovani risultano sempre più titubanti nel costruirsi una famiglia perché lo stato non fornisce loro condizioni agevolate, come ho affermato in un mio ordine del giorno a sostegno della natalità la scorsa estate. A tal riguardo, con questa azione l’amministrazione si impegnerà, per quanto rientri nelle sue competenze, ad alleggerire i costi a carico dei cittadini”.
Commenta anche il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Joe Formaggio la mozione presentata da Pietrosante: “Mi complimento con il consigliere Pietrosante per la sua iniziativa e con l’amministrazione per aver votato a favore la mozione a sostegno di imprese e famiglie. Questo è l’ennesimo segnale di come i problemi dei cittadini del territorio stiano a cuore a Fratelli d’Italia, da sempre coerente perché l’unico partito a fare fiera opposizione ad un Governo sempre più distante dai problemi reali che il paese deve affrontare ogni giorno”.

Più visti

1

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.582 volte

2

Politica

19-04-2024

Van der Finco

Visto 10.055 volte

3

Politica

21-04-2024

Fort Zen

Visto 9.903 volte

4

Politica

18-04-2024

Pump Fiction

Visto 9.808 volte

5

Attualità

21-04-2024

Norwegian Wood

Visto 9.529 volte

6

Attualità

22-04-2024

La storia siamo noi

Visto 8.060 volte

7

Politica

22-04-2024

Euroberto

Visto 6.975 volte

8

Lavoro

20-04-2024

Cottarelli in cattedra allo Scotton

Visto 6.157 volte

9

Scrittori

21-04-2024

Modalità lettura 3 - n.14

Visto 3.545 volte

10

Scuola

20-04-2024

Giovani scacchisti crescono

Visto 2.618 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.192 volte

2

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.987 volte

3

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.414 volte

4

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.554 volte

5

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.450 volte

6

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.447 volte

7

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.447 volte

8

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 11.081 volte

9

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.964 volte

10

Politica

03-04-2024

Pavanti tutta

Visto 10.805 volte