Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 04-01-2018 19:00
in Attualità | Visto 1016 volte
 

Segno zodiacale: Bilancio

Approvato a Cassola il bilancio di previsione 2018. Ecobonus, riduzione tariffa rifiuti, investimenti per opere pubbliche e agevolazioni per famiglie, piccole imprese e categorie svantaggiate tra i punti qualificanti del documento

Segno zodiacale: Bilancio

L'assessore al Bilancio e Tributi del Comune di Cassola Elsa Antonia Simonetto

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dall'Amministrazione comunale di Cassola:

COMUNICATO

Approvato a Cassola il bilancio di previsione 2018: una programmazione attenta ai bisogni delle persone

Una programmazione finanziaria attenta ai bisogni delle famiglie, volta ad alleggerire la pressione fiscale sulle fasce deboli e a migliorare la qualità della vita di tutti.
Sono i punti di forza del bilancio di previsione 2018 approvato nei giorni scorsi a Cassola.
Un documento che, come ricorda l'assessore Elsa Antonia Simonetto, è stato redatto cercando di prestare particolare attenzione “alla persona” e prevedendo una serie di agevolazioni, contributi e aiuti di tipo economico non solo per le categorie svantaggiate ma anche per le famiglie, gli anziani e, non ultimo, le piccole imprese artigianali.
“Fare “buona Amministrazione” non significa solo realizzare grandi opere - osserva l'assessore - ma vuol dire soprattutto soddisfare i bisogni essenziali: l’istruzione, l’assistenza sanitaria, l’abitazione, il lavoro e ciò che serve per garantire il minimo vitale. Nel bilancio 2018 il totale della spesa corrente è pari a 6.787.500 euro, dei quali 1.675.000 saranno riservati ai servizi sociali e 1.125.000 per garantire la pubblica istruzione e il diritto allo studio.”


ECOBONUS E AGEVOLAZIONI

L'esponente della giunta di Aldo Maroso passa poi a snocciolare le novità in fatto di agevolazioni e contributi.
“Oltre a quanto già assegnato ai servizi sociali, sono stati stanziati ulteriori 20 mila euro per interventi diretti a sostegno della famiglia - rimarca Simonetto -. Un tesoretto che potrebbe essere utilizzato, ad esempio, per contributi per spese sanitarie, per le mense o per la pratica di attività sportive.”
E' stato poi riproposto l'Ecobonus, per il quale sono stati messi a disposizione 100 mila euro e che potrà essere richiesto dai privati non solo come contributo per interventi di efficientamento energetico nelle abitazioni ma anche per l'abbattimento delle barriere architettoniche.
Altri 10 mila euro sono invece stati messi a bilancio per ridurre la tassa sui rifiuti dei nuclei familiari in cui sia presente un unico componente e che abbiano un ISEE inferiore a 12 mila euro. “I destinatari - prosegue Simonetto - sono per la maggior parte persone anziane che si trovano ad abitare in una casa molto grande ma producono pochi rifiuti. Per gli over 70 inoltre, col nuovo anno partirà un servizio gratuito di compilazione del 730.”

TRIBUTI: RIDUZIONI PER FAMIGLIE E IMPRESE

“Anche per quest'anno non ci saranno aumenti sui tributi - assicura l'amministratrice -. Anzi, la tariffa della tassa per lo smaltimento rifiuti sarà ridotta dell'1 per cento.”
Inoltre le persone che, per motivi di studio o di lavoro risiedono fuori dal Comune, non saranno conteggiate, ai fini del calcolo della tariffa per lo smaltimento rifiuti, come componenti del nucleo familiare. Nucleo che potrà così avere una riduzione in bolletta.
Infine, per venire incontro alle imprese che esercitano la loro attività in locali di proprietà (capannoni di categoria catastale D e locali categoria C/1 e C/3) per le quali l’IMU non può essere detratta dai costi, viene prevista una diversa redistribuzione delle aliquote IMU - TASI.
“Abbiamo diminuito le aliquote Imu ed aumentato di pari percentuale quelle della Tasi - chiarisce Simonetto -; questo perché solo la TASI è considerata un costo detraibile.” Tale modifica non potrà essere applicata per gli immobili locati.


OPERE PUBBLICHE ED INVESTIMENTI

Anche sul fronte degli investimenti, il prossimo sarà un anno impegnativo per l'Amministrazione. Mentre prosegue l'iter per la realizzazione del primo stralcio dell'Isola dello Sport (finanziato con il bilancio 2017), per il 2018 sono infatti previste opere per 1.178.500 euro e molto probabilmente altri interventi verranno inseriti in bilancio se lo Stato concederà gli spazi finanziari richiesti per l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione dell’esercizio 2017.
“Il vincolo del “pareggio del bilancio” al momento non ci consente di spendere tutte le risorse finanziarie disponibili - ricorda Elsa Simonetto -. Ciononostante siamo riusciti a prevedere una serie di importanti interventi per la manutenzione e ristrutturazione degli edifici comunali ma anche l'ampliamento del cimitero di Cassola (200 mila euro), la realizzazione di una rotatoria in via San Bonaventura (250 mila euro) e poi asfaltature per 200 mila euro. Tutti i lavori, tra l'altro, sono stati finanziati con fondi comunali, senza ricorrere a mutui.”

Le principali opere del bilancio 2018:

Realizzazione rotatoria via San Bonaventura: 250.000 euro
Asfaltatura strade: 200.000 euro
Manutenzione straordinaria ex sede polizia locale San Zeno: 90.000 euro
Sistemazione sottopalestra San Giuseppe: 50.000 euro
Manutenzione straordinaria servizi igienici scuola secondaria Marconi: 50.000 euro
Acquisizione area cortile polo scolastico Cassola: 120.000 euro
Manutenzione straordinaria tetto Municipio: 50.000 euro
Manutenzione straordinaria via Tolfi: 60.000 euro
Realizzazione/sostituzione casette aree verdi: 25.000 euro

Editoriali

Che tempo che fa

Che tempo che fa

Alessandro Tich | 2 giorni e 14 ore fa

Il "Tich" nervoso Ispirati dalla visita odierna del meteorologo Luca Mercalli in città, facciamo le previsioni del tempo ai componenti della giunta comunale di Bassano del Grappa

Più visti

1

Mission: Impossible

Attualità | Visto 3822 volte

2

E se fosse lui?

Politica | Visto 2013 volte

3

Il Ponte sul fiume Guai

Attualità | Visto 1680 volte

4

Giardini a Bassano

Cronaca | Visto 1490 volte

5

Fin che la barca va

Attualità | Visto 1146 volte

1

Ammesso e non con cesso

Cronaca | Visto 13507 volte

2

Vergogna nazionale

Attualità | Visto 4334 volte

3

Mission: Impossible

Attualità | Visto 3822 volte

4

C'è posto per te

Attualità | Visto 3408 volte

5

Marcia indietro

Attualità | Visto 3313 volte