Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

A.A.A. turismo cercasi

In netto calo nel 2012, rispetto all'anno precedente, gli arrivi e le presenze turistiche a Bassano del Grappa. E i riscontri di questa estate non sono positivi. Bassano è davvero una città a vocazione turistica?

Pubblicato il 29-08-2013
Visto 4.729 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

L'anno magico del turismo a Bassano del Grappa? E' stato il 2008, con oltre 85mila arrivi (“ogni volta che il cliente prende alloggio nella struttura ricettiva”) e oltre 237mila presenze (“numero di notti trascorse consecutivamente dal cliente nella stessa struttura ricettiva”).
Per forza: il 2008 è stato l'anno dell'Adunata Nazionale degli Alpini.
E anche se le penne nere pernottano volentieri in tende e camper, moltissimi soci dell'ANA - soprattutto quelli provenienti dalle regioni più lontane - non rinunciano a “prendersi la stanza” in occasione dell'importante e affollatissimo avvenimento. Prova ne sia che a Bassano nel 2008, per l'unica volta negli ultimi nove anni, le presenze turistiche nelle più “economiche” strutture extra-alberghiere (bed&breakfast, affittacamere e affini) sono state più numerose, e con amplissimo margine, delle presenze nelle strutture alberghiere: 148.405 contro 88.894.

Un gruppo di turisti inglesi, musicisti dell'orchestra giovanile "The High Peak String" che si esibisce questa sera ad Asiago, oggi sul Ponte di Bassano (foto Alessandro Tich)

Ma in mancanza di eventi eccezionali come la sfilata degli alpini di tutta Italia, come regge il turismo in riva al Brenta? Reagisce in modo stazionario: con una media di registrazioni annuali nelle strutture ricettive che si attesta - negli ultimi otto anni - tra le 120mila e le 130mila presenze, con una permanenza media nella nostra città di poco più di due giorni (2,3 nel 2012).
Il dato emerge dall'Annuario Statistico 2012 del Comune di Bassano, che tra le varie voci analizzate comprende anche quella del turismo, riferita ai dati ISTAT-Regione Veneto e dell'Ufficio Statistica della Provincia di Vicenza.
Il mese più gradito dai turisti per pernottare nella città del Grappa è maggio (5472 arrivi e 13.573 presenze l'anno scorso) seguito a ruota da aprile, settembre e giugno. Fanalini di coda, i quattro mesi invernali.
Di fronte, tuttavia, ai diversi interventi e contributi su questo portale alla discussione su Bassano come “città a vocazione turistica”, i numeri riferiti all'anno 2012 fanno quantomeno riflettere, essendo quasi tutti segnati in rosso e col segno meno.
Rispetto al 2011, complessivamente, gli arrivi in città (in tutto 51.343) sono infatti calati del 6,5% e le presenze (in tutto 120.147) del 10,3%.
Il settore alberghiero bassanese ha registrato una riduzione di clienti, con -6% di arrivi e -6,4% di presenze. In caduta libera i pernottamenti negli alberghi a 4 stelle (-12,4% arrivi, -15,8% presenze) a fronte del +1,6% di arrivi e +4,9 di presenze negli hotel da 1 a 3 stelle. Non è andata meglio per gli esercizi extra-alberghieri, con un calo complessivo dell'11,1% degli arrivi e del 16,8% delle presenze.
Ai freddi ma indicativi dati dell'Annuario Statistico 2012 si aggiungono i recenti aggiornamenti sull'andamento turistico dell'anno in corso forniti dal presidente mandamentale della categoria Albergatori Roberto Astuni, secondo le cui rilevazioni “l'andamento dei mesi estivi, soprattutto il mese di agosto non hanno riportato a Bassano aumenti di flussi turistici” ed “è crollata completamente la presenza di turisti italiani”, con “il “vuoto” lasciato dagli italiani che è stato colmato dai “soliti” tedeschi in gran parte ciclisti”.
Insomma, siamo alle solite: come ebbe a dire tempo fa il presidente di Confcommercio Bassano Luca Maria Chenet, in tema di potenzialità turistiche “abbiamo il petrolio sotto i nostri piedi”. Un giacimento di risorse ambientali, paesaggistiche, escursionistiche, artistiche, culturali ed enogastronomiche che potrebbero fare di Bassano e del suo territorio una meta privilegiata del sempre più gettonato (in Europa) turismo sostenibile.
Ma la trivella della promozione e dell'organizzazione turistica non sta ancora girando a regime, e il petrolio è ancora lungi dall'essere individuato, se è vero che la città sembra ancora chiusa da un invisibile tappo che le impedisce di volare - turisticamente parlando - come meriterebbe. Né il tanto sbandierato progetto turistico di eccellenza della Regione Veneto “Pedemontana Collina Veneta”, lanciato nei primi mesi dell'anno scorso e presentato in pompa magna a Bassano dall'assessore regionale al Turismo Marino Finozzi, sembra aver prodotto effetti di sorta: i suoi concreti risultati in città, dati di “arrivi” e “presenze” alla mano, risultano a tutt'oggi non pervenuti.
Basterà una ciclabile del Brenta da completare fino a Bassano, come sostiene il presidente Astuni, per risollevare le sorti del settore dell'ospitalità cittadina, e di tutto l'indotto che ne consegue? Si accettano scommesse.

Più visti

1

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 10.006 volte

2

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 10.005 volte

3

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.926 volte

4

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.845 volte

5

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.823 volte

6

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.797 volte

7

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.690 volte

8

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.468 volte

9

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.375 volte

10

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.208 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.689 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.636 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.872 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.680 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.523 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.415 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.353 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.122 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.921 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.858 volte