Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 31-12-2012 14:55
in Politica | Visto 4.379 volte

Primarie SEL: emerge Raffaella Borin

Alle Primarie “parlamentari” di Sinistra Ecologia e Libertà la candidata bassanese è stata la donna più votata in provincia e la terza più votata della circoscrizione. La soddisfazione del coordinatore del circolo SEL Bassano Flavio Merlo

Primarie SEL: emerge Raffaella Borin

La candidata bassanese di SEL Raffaella Borin (foto Alessandro Tich)

Parlerà anche “bassanese” la lista di SEL (Sinistra Ecologia Libertà) per la circoscrizione Veneto 1 - Camera dei Deputati alle prossime elezioni politiche di febbraio.
Raffaella Borin, attivista e rappresentante del circolo territoriale SEL di Bassano del Grappa, esce infatti dal confronto delle Primarie del partito di Vendola - svoltesi sabato 29 dicembre - con un lusinghiero risultato: con 277 voti complessivi è stata infatti il candidato donna più votato in provincia di Vicenza, e il terzo assoluto nella circoscrizione che comprende le province di Verona, Vicenza, Padova e Rovigo.
Sarà inserita al 6° posto nella lista per la Camera, dopo gli altri 5 candidati - uomini e donne, in alternanza - che hanno ottenuto i maggiori consensi nella circoscrizione.
A Bassano del Grappa nella lista “Camera donne” la Borin ha ottenuto 83 voti, distaccando la seconda candidata bassanese Beatrice Pesimena - vice-coordinatrice del Circolo Tematico di SEL “Alda Merini” di Bassano -, votata in città da 16 elettori.
Sempre a Bassano, nella sezione “Camera uomini” l'assessore padovano Alessandro Zan è stato il più votato con 64 preferenze, davanti al vicentino Oscar Mancini (28) e al candidato veronese Paolo Andreoli (10).
Per il “Senato donne” gli elettori bassanesi, con 44 voti, hanno dato preminenza alla coordinatrice padovana del partito Maria Teresa Di Riso mentre tra i candidati al “Senato uomini”, sempre in città, l'ha spuntata Stefano Dall'Agata.
“Esprimo grande soddisfazione per l'esito del voto - commenta Flavio Merlo, coordinatore del circolo territoriale SEL di Bassano del Grappa -. Dei 107 voti espressi in città, ben 83 sono andati alla rappresentante del nostro circolo Raffaella Borin. E' motivo di soddisfazione anche il fatto che la candidata Borin ha ottenuto 80 preferenze anche a Padova.”
“Sottolineo anche il dato dell'affluenza - aggiunge Merlo -. A Bassano hanno votato 107 elettori, mentre a Vicenza gli elettori sono stati 127. E' vero che a Bassano il seggio era riferito al comprensorio mentre a Vicenza solamente alla città capoluogo, ma è comunque un dato di partecipazione importante.”

Pubblicità

Canova

Più visti