Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 18-04-2012 12:36
in Politica | Visto 2.766 volte

Raffaele Grazia si dimette da consigliere comunale

Il consigliere regionale dell'Udc rassegna le dimissioni da consigliere comunale di Bassano del Grappa. La decisione motivata dal nuovo Statuto della Regione, promulgato ieri, che introduce l'incompatibilità tra le due cariche

Raffaele Grazia si dimette da consigliere comunale

Raffaele Grazia: decisione presa "per coerenza e rispetto di una regola che ho contribuito a definire ed approvato"

Il consigliere regionale dell'Udc e consigliere comunale del gruppo Bassano ConGiunta Raffaele Grazia ha rassegnato oggi le dimissioni da consigliere comunale di Bassano del Grappa.
Ne dà notizia lo stesso Grazia con un comunicato stampa che riportiamo di seguito:

COMUNICATO

DIMISSIONI DA CONSIGLIERE COMUNALE DEL COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA

Questa mattina, ho dato le mie dimissioni da Consigliere Comunale del Comune di Bassano del Grappa.
Le motivazioni delle mie dimissioni sono dovute alla promulgazione del Nuovo Statuto della Regione del Veneto avvenuta ieri.
Con la promulgazione dello Statuto, si conclude un positivo percorso che ha visto approvare, da parte del Consiglio Regionale del Veneto, il nuovo Regolamento consiliare e la nuova legge elettorale.
Proprio nel testo della nuova legge elettorale, L.R. 5/12, precisamente all’art 8 “Cause di incompatibilità”, si è introdotta l’incompatibilità tra le cariche del Consigliere Regionale con quella di Consigliere Comunale.
Pur decorrendo la citata legge dal prossimo mandato elettorale, ho ritenuto così, per coerenza e per rispetto di una regola che ho contribuito a definire ed ho approvato, di rassegnare le mie dimissioni da Consigliere comunale del comune di Bassano del Grappa.

Raffaele Grazia

Bassanonet TV

Libertà è Parola

Libertà è Parola: "Italia digitale: nessuno sia lasciato indietro"

L’Italia, un paese che, come tutti, si è dovuto “scoprire” digitale per rispondere all'emergenza. Oggi, di fronte ad un futuro che nasconde...

Più visti