ELEZIONI
Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 14-02-2017 17:00
in S.O.S. città | Visto 1.511 volte
 

Fin che la cacca va

Cani di passaggio e escrementi abbandonati sui gradini in piazza Libertà a Bassano

Fin che la cacca va

Foto Alessandro Tich

Piazza Libertà? Sì: libertà di fare i propri bisogni.
Ecco la scena che si è presentata questo pomeriggio sui gradini del sottoportico di via San Bassiano, all'imbocco della piazza principale di Bassano del Grappa. Una notevole porzione di escrementi abbandonati in uno dei punti di massimo passaggio per i pedoni in centro storico.
In conseguenza di com'era “posizionato” il materiale organico, chi arrivava dal sottoportico per scendere i gradini se ne accorgeva (se se ne accorgeva) solo all'ultimo momento, con conseguente balzo improvviso o slalom parallelo per evitare di pestarlo con le scarpe.
Ma le impronte lasciate sui gradini superiore e inferiore - non proprio degne di quelle del primo uomo sulla Luna - fanno intendere che qualcuno ci sia andato direttamente sopra con la suola.
Siamo alle solite, quindi. Qualche cane di passaggio ha fatto quello che di solito fa un cane, mentre (a meno che non si sia trattato di un defecatore...randagio) il suo proprietario non ha fatto quello che doveva fare. Ovvero prendere paletta e salvietta e lasciare il luogo così come l'ha trovato.
Sempre nel pomeriggio, qualche bassanese di buona volontà si è sostituito al proprietario latitante e ha spazzato via l'indecoroso “carico”, impronte escluse. Della serie: fin che la cacca va, lasciala andare. Ci sarà sempre qualcuno che, prima o poi, pulirà la strada per conto terzi.