Pubblicato il 23-11-2011 18:35
in Libri | Visto 1.780 volte

Vosi de batisésoe

Nico Bertoncello venerdì 25 novembre presenta a Villa San Giuseppe la sua nuova raccolta di poesie

Vosi de batisésoe

Nico Bertoncello

Venerdì 25 novembre alle ore 20.30 a Villa San Giuseppe Nico Bertoncello presenterà il suo ultimo libro intitolato Vosi de batisésoe. La pubblicazione edita dalla Eab è una raccolta di poesie in dialetto veneto, a fronte è presente il testo in italiano. Sono una settantina i componimenti in versi scelti dal poeta bassanese all’interno della sua vasta produzione. Il volume è suddiviso in sezioni tematiche: aprono il coro di voci le poesie dedicate all’estate, poi l'autore indugia nei giochi di parole, canta i prati del tempo, tante persone e tante storie, e chiude la sua rassegna con versi dedicati alle parole ormai arrugginite e ai colori della vita. Le vosi de batisésoe sono le voci dei fiordalisi, fiori che latitano da tempo dai nostri paesaggi soffocati dal cemento e della modernità, e che possono rappresentare per analogia anche il dialetto, la lingua appartenuta ai nostri vecchi che è rimasta legata a un mondo rurale e il cui uso nello spazio di poche generazioni sta rapidamente scomparendo. Si tratta dell’ottava raccolta di poesie per Bertoncello, il poeta bassanese con i suoi libri e i suoi scritti ha ottenuto numerosi apprezzamenti anche a livello nazionale e da oltre trent’anni dedica tanti pensieri alla natura, alla gente, all’intimo spirituale, pensieri in cui è facile riconoscere le tracce della nostra storia e della nostra umanità. Le sue “vosi” parlano di un piccolo mondo quotidiano dove si intrecciando l’amore per il passato, lo sguardo al futuro e alcune riflessioni a volte amare sull’attualità. Nico Bertoncello ha ricevuto nel 2009 dalla Città di Bassano il premio “San Bassiano” per la cultura con la seguente motivazione: “Cantore dell’animo umano, della natura e di tutto ciò che di bello ci circonda, capace di emozionare raccontando i sentimenti sia in italiano che in dialetto veneto, Bertoncello racconta la nostra terra e le persone che la vivono permettendo a tutti di riconoscersi e di ritrovarsi nei suoi poetici versi”. Alla serata di presentazione saranno presenti Silvano Bordignon e il coro Vecchio Ponte diretto dal M° Giovanni Mayer. L’appuntamento è a ingresso libero.

Più visti