Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Pubblicato il 23-09-2011 06:47
in Magazine | Visto 2.178 volte

Il viaggio nella scrittura

Treviso nel weekend da venerdì 23 a domenica 25 settembre ospita la 4^ edizione di SiLEgge

Il viaggio nella scrittura

Da venerdì 23 a domenica 25 settembre Treviso ospita la 4^ edizione di SiLEgge, un Festival in navigazione nei luoghi più significativi della città con a bordo un ricco programma di iniziative legate al mondo dei libri e della lettura.
Sarà “Il viaggio nella scrittura” il filo conduttore della rassegna 2011. La scelta del tema è dettata dalla ricorrenza di diversi anniversari che riguardano grandi scrittori di viaggio, come i cinquant'anni dalla morte di Ernest Hemingway e i cento da quella di Emilio Salgari.
SiLEgge sarà articolato in tre giornate e in tre sezioni trasversali: “SiLEgge in vetrina”, dedicata alla presentazione di libri freschi di stampa, “SiLEgge Veneto”, destinata a volumi di editori veneti, e la nuova “Lavori in corso”, il cui scopo è indagare l'evoluzione di testi work in progress raccontati dagli autori. Il festival è organizzato dagli Editori del Veneto e dal Comune di Treviso con il patrocinio della Regione Veneto - Comitato festeggiamenti del Centenario dalla morte di Emilio Salgari.
Oltre agli appuntamenti suddivisi nelle tre sezioni, sabato 24 e domenica 25 dalle ore 10 alle ore 20 sarà allestita lungo il Calmaggiore una libreria “a cielo aperto”, domenica 25 inoltre l'Isola della Pescheria ospiterà la “libreria di scambio”, un approdo dove si potrà portare un proprio volume e scambiarlo con un altro.
Tra gli incontri di punta la tavola rotonda di apertura venerdì 23 al Museo di Santa Caterina, l’incontro è intitolato “Il viaggio nella scrittura”: interverranno Claudio Gallo, autore di Emilio Salgari. La macchina dei sogni, Fulvio Ervas, Roberto Fioraso, Alberto Leoncini, presidente del Circolo salgariano di Treviso, moderatore Gian Domenico Mazzocato. L'appuntamento riprende il tema scelto, il viaggio nella e della scrittura: “Viaggio inteso non solo come il racconto di terre vicine o lontane, ma anche come itinerario attraverso la scrittura perché – come ha sottolineato Emanuela Cananzi, Direttore artistico della manifestazione – chi scrive e chi legge, inevitabilmente, viaggiano assieme, anche se ognuno compie il proprio percorso, diverso e uguale al tempo stesso. La magia della scrittura è proprio quella di indicare una via, diventando poi per ciascun lettore il trampolino per un viaggio individuale, unico, all'interno o al di fuori dal proprio mondo”.
Tra gli ospiti di SiLEgge c’è Andrea Molesini, vincitore del Premio Campiello e finalista del Premio Comisso con il suo Non tutti i bastardi sono di Vienna, e poi tra gli altri Massimo Carlotto, Matteo Strucul, Fulvio Ervas, Massimo Toffoletto, Giovanna Zucca. Gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Pubblicità

Opera EstateMostraCelebrazioni Ponte

Più visti