Pubblicato il 27-08-2011 10:57
in Libri | Visto 2.448 volte

Sorelle d’Italia

L’appuntamento inaugurale di Libriamo ha ospitato ai Chiostri di Santa Corona Marina Cepeda Fuentes e le donne che hanno fatto il Risorgimento

Sorelle d’Italia

Se il buongiorno si vede dal mattino… un salotto pieno di garbo, alle spalle dei protagonisti una Tv spenta e “guasta”, la conversazione diretta su temi importanti non buia, ma resa briosa e interessante, Libriamo ha inaugurato la sua serie di appuntamenti con un incontro dedicato alle donne, alle “Sorelle d’Italia”, ospitando ai Chiostri di Santa Corona la giornalista Marina Cepeda Fuentes e il suo libro sulle donne che hanno fatto il Risorgimento. In apertura le note della canzone di Roberta Bonanno e poi un racconto fluente, gioioso, per nulla “partigiano”, del ruolo importante che hanno avuto le donne nel costruire, e non a piccolo punto, l’Unità della nostra nazione. A togliere la polvere e l’immagine barbuta a quegli anni in cui affondano le radici dell’Italia odierna sono bastati il brio radiofonico e la passione dell’autrice, l’attaccamento ben leggibile per le storie di quelle donne di cui i libri di storia spesso non tramandano neanche i nomi, tante ragazze, soldatesse, mogli e amanti capaci di atti eroici a cui le istituzioni, ma soprattutto la memoria, non hanno dato un riconoscimento, e degne di essere raccontate. Da donna, Marina Cepeda Fuentes ha affondato a piene mani le sue ricerche nel pozzo perdente delle fonti storiche con il proposito di dare aria agli stanzoni bui dei Musei del Risorgimento, spostando la narrazione nelle cucine, nei salotti, anche nelle camere da letto, con l’intento di restituire una dimensione ariosa, spesso aneddotica, a tratti anche liberamente fantasticata alla vita di quegli anni, e restituendo le battute a tanti personaggi femminili che nel dramma della Storia risorgimentale sono ingiustamente stati relegati al ruolo di comparsa. Nel corso della conversazione festivaliera della simpatica scrittrice “itagnola”, sul palco-salotto con lei ieri Marco Cavalli e Stefania Carlesso, hanno fatto la loro apparizione numerosi personaggi in cerca e meritevoli d’autore, Antonia Masanello, Cristina di Belgioioso, Bianca Milesi, Eleonora de Fonseca, Laura Solera Mantegazza, Adelaide Cairoli, Giuditta Bellerio Sidoli, Nina Schiaffino Giustiniani, Giuditta Tavani Arquati, Colomba Antonietti, e poi ancora le Brigantesse e la Bella Gigogin… una passerella di quelle insolite di questi tempi, e che piace.
L’occasione degli anniversari dà sempre l’opportunità di riaccendere i riflettori sui fatti e su personalità che hanno lasciato traccia nel passato, molte pubblicazioni in presentazione a Libriamo sono incentrate sulla restituzione di ambienti e atmosfere degli ultimi 150 anni, rivolgere uno sguardo d’insieme, e insieme, a un ieri che non è mai così lontano consente di comprendere meglio anche il nostro presente.

Più visti