Pubblicato il 11-04-2011 07:16
in Incontri | Visto 1.925 volte

In attesa di giustizia

Un dialogo sulle riforme possibili martedì 12 aprile al Caffè dei Libri con il magistrato Carlo Nordio

In attesa di giustizia

Martedì 12 aprile al Caffè dei Libri l’appuntamento serale propone un incontro dibattito interessante con il magistrato Carlo Nordio. Autore con l’avvocato Giuliano Pisapia del libro In attesa di giustizia. Dialogo sulle riforme possibili edito da Guerini e Associati, il Procuratore aggiunto di Venezia prendendo spunto dalla pubblicazione parlerà dei temi caldi della giustizia. Il libro non è solo per solo giuristi e l’avvicinamento per osservare più da vicino i solchi minati del campo giudiziario è fortemente consigliato anche agli studenti e alle scuole.
Molto interessante per chi ne avesse voglia in preparazione all’incontro, è anche la possibilità di ripercorrere, a distanza di un anno, una parte del cammino storico avviato nella proposta di riforma, un excursus a più voci che pre-dice cose interessanti anche sui fatti di oggi: il podcast è reperibile su Radio Radicale, la presentazione del libro risale al maggio 2010. Il magistrato Carlo Nordio si è occupato di terrorismo, di Tangentopoli, è stato Presidente della commissione di riforma del Codice di procedura penale voluta dal Ministro Castelli.
Gli osservatori dicono che c’è un’anomalia tutta italiana sulla propensione ad avviare discorsi che si occupano di rinnovamento - in questo caso della giustizia - e la consuetudine a non dare adempimento alle proposte concrete avanzate per risolvere i problemi, l’andamento delle riforme è sempre macchinoso e bizantineggiante, quindi facilmente arenabile. E il pericolo della strumentalizzazione del potere è sempre in agguato - l’etimologia della parola non aiuta, va da “proteggere” a “dominare” -, da qui ad arrivare a definire un “contropotere azzannante” quello della magistratura… Un altro tema d’attualità che quasi monopolizza sui media il dibattito odierno sulla giustizia, è quello delle intercettazioni telefoniche, a Vicolo Gamba se ne potrà parlare direttamente con Nordio, che ha una posizione ben chiara in proposito. L’appuntamento è a ingresso libero.

Più visti