Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 13-03-2018 21:02
in Attualità | Visto 1.273 volte
 

Un piccolo sovrappasso per l'uomo

Incredibile ma vero: dal 19 al 23 marzo prossimi sarà finalmente montata la passerella metallica del nuovo ponticello ferroviario pedonale tra via Gramsci e via IV Armata in città

Un piccolo sovrappasso per l'uomo

La passerella metallica, in deposito ancora per pochi giorni

Toh, chi si vede. L'improvvisa apparizione, questo pomeriggio, di un paio di tecnici in sopralluogo sulle rampe di accesso ha fatto annusare al vostro umile cronista la circostanza che qualcosa si stia muovendo nella storia infinita del completamento del nuovo sovrappasso pedonale sopra la linea ferroviaria tra via Gramsci e via IV Armata in città. Poi la conferma, richiesta da Bassanonet all'assessore Roberto Campagnolo e sancita ufficialmente da un'ordinanza del dirigente Area Lavori Pubblici del Comune.
Da lunedì 19 a venerdì 23 marzo prossimi la ditta appaltatrice Officine Giordano Srl effettuerà finalmente il montaggio della passerella metallica del ponticello atteso incredibilmente da ben più di tre anni dopo la demolizione del precedente sovrappasso nel dicembre 2014 imposta da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) per le ormai precarie condizioni di sicurezza del manufatto.
Come riferisce il vicesindaco Campagnolo, secondo il programma previsto la “gabbia” con passerella del sovrappasso dovrebbe essere trasportata in loco il 19 sera.
Martedì 20 giornata di lavori preliminari e di preparazione al montaggio con supervisione di Rfi che alla fine, dopo mesi di attesa, ha dato il proprio benestare all'operazione a seguito della perizia di variante relativa alle caratteristiche della struttura.
Nella notte tra martedì 20 e mercoledì 21 - ovvero in orario escluso dal passaggio di treni - è quindi previsto il montaggio del ponticello metallico sempre previo nulla osta di Rfi, rispetto al quale i tempi tecnici dell'intervento sono comunque normativamente estesi fino a venerdì 23.
Contestualmente, l'ordinanza del Comune impone una serie di modifiche alla viabilità circostante la zona interessata dai lavori. Il provvedimento è stato disposto “al fine di eseguire in sicurezza le operazioni di accantieramento, trasporto, deposito e varo della passerella ferroviaria”.
In particolare, dal 19 al 23 marzo sarà interdetto il traffico veicolare e pedonale nell'area del parcheggio di via Gramsci su cui insiste l'accesso ovest del sovrappasso, fatta eccezione per il transito pedonale ai condomini prospicienti il parcheggio attraverso appositi corridoi protetti, con conseguente divieto temporaneo di sosta 0-24 con rimozione forzata. Sarà inoltre istituito il divieto temporaneo di sosta 0-24 con rimozione forzata nei giorni 19, 20 e 21 marzo sui lati est ed ovest di via Gramsci e di via Vaccari e sul lato nord di viale Venezia compreso nel tratto compreso tra il ponte ferroviario e via Vaccari. Sarà infine istituito un divieto di sosta in via Piave dal civico 33 fino alla scalinata d'ingresso del ponte pedonale. La segnaletica di cantiere e di deviazione prescritta dal Codice della Strada sarà installata a cura della ditta appaltatrice.
E allora lasciamoci alle spalle i ritardi inspiegabili ai non addetti ai lavori e i rinvii prolungati all'inverosimile, adesso ci siamo. Prepariamoci alla fatidica riapertura del frequentato passaggio pedonale tra la zona nord-est di Bassano e il centro storico.
Un piccolo sovrappasso per l'uomo, un grande passo per questa benedetta città.

Ultimora

Editoriali

Tronco ferroviario

Tronco ferroviario

Alessandro Tich | 44 giorni fa

Il "Tich" nervoso Quando, per non piangere, non ci resta ogni tanto che ridere

Più visti