Radici Future 2030
Radici Future 2030

Nicolò RossiNicolò Rossi
Bassanonet.it

Musica

La password del mondo digitale dei Phinx

Login, l'album che ha lanciato i bassanesi della scuderia Pianozero

Pubblicato il 01-02-2011
Visto 2.876 volte

Radici Future 2030

Sono quattro e sono di Bassano, hanno speso tre anni di lavoro, sono apparsi a Trl, hanno prodotto due singoli come assaggio e ora hanno pubblicato il loro nuovo album 'Login'. Il progetto Phinx è un prodotto locale ma con aspirazioni decisamente internazionali e lo si vede chiaramente, ormai ben oltre da 'Logica' il loro primo demo self-produced . Il long-playing, uscito per Irma records, contiene ben quattordici tracce, due delle quali già uscite in precedenza come singoli: prima 'the gamer' e poi 'get panic'. Il primo è quello che li ha lanciati a Mtv, il secondo ha una particolarità originale: un video diverso per ogni componente del gruppo. La copertina del disco è affidata alle mani di una artista milanese di stampo surrealista, Erique, e la registrazione è curata da Pianozero. Quello che i Phinx propongono è una base rock, fortemente contaminata da sintetizzatori, tastiere e groovebox: amore per le macchine, direbbero loro. La tracklist presenta brani molto diversi, la monotonia è esclusa e la sfida dei quattordici è superata. Tecnicamente sono eccellenti: ogni suono è pulito e curato minuziosamente e il ritmo è un campo magnetico che incide il cervello dell'ascoltatore. Dai due singoli ad alcuni brani come 'Noizkut' o 'Login', che dà anche il titolo al disco, la musica si fa più incalzante e la parte electrofunk prende il sopravvento; si sente forte il richiamo al sound di un altro progetto made-in-Bassano, Bloody beetroots. Da notare 'Italian Job' che è stata 'single of the week' su Itunes, oppure 'world salad', brani carichi, dall' anima impulsiva, che ti lasciano appena una pausa per respirare. 'Amplyphone' si presenta come il pezzo più aggressivo, in contrasto con quella che può essere la delicatezza di 'Anorexic madonnas' dove una soffice voce femminile si adagia con delicatezza sul ruvido pavimento electro. Chiude il disco un brano decisamente singolare, 'Give me Beauty', un lento elettronico dall'atmosfera “romantica”.
Questo quartetto ci ha messo la passione, 'Login' ha dimostrato che hanno le carte in regola per arrivare in alto, augurandoci che restino puri e incontaminati nel loro stile.

Più visti

1

Attualità

30-09-2022

A.RI.A di casa

Visto 7.559 volte

2

Politica

29-09-2022

Bella Ciao

Visto 7.419 volte

3

Attualità

28-09-2022

Siamo Agri

Visto 6.866 volte

4

Politica

28-09-2022

I Grandi Fratelli

Visto 6.665 volte

5

Attualità

28-09-2022

Canova Caput Mundi

Visto 6.398 volte

6

Attualità

28-09-2022

Lo zio di Darwin

Visto 6.390 volte

7

Attualità

28-09-2022

Parco RAASM, oasi e strumento del “fare impresa”

Visto 6.185 volte

8

Politica

29-09-2022

A onor del Viero

Visto 6.147 volte

9

Attualità

28-09-2022

Collezione Harmony

Visto 6.093 volte

10

Politica

01-10-2022

Calendarizziamo

Visto 5.859 volte

1

Politica

07-09-2022

L’Architetto del Grillo

Visto 15.319 volte

2

Politica

05-09-2022

Marinmoto

Visto 11.039 volte

3

Attualità

14-09-2022

Herr Bifrangi

Visto 8.467 volte

4

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.150 volte

5

Politica

07-09-2022

Astenersi perditempo

Visto 7.654 volte

6

Politica

06-09-2022

Voci sul vice

Visto 7.626 volte

7

Attualità

30-09-2022

A.RI.A di casa

Visto 7.559 volte

8

Politica

11-09-2022

Angelo, Maria e Bepi

Visto 7.540 volte

9

Politica

09-09-2022

Niente a post

Visto 7.504 volte

10

Politica

29-09-2022

Bella Ciao

Visto 7.419 volte