Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

RedazioneRedazione
Bassanonet.it

Teatro

Venerdi’ 25 Agosto terza giornata per B.Motion Teatro

Dalla drammaturgia tedesca portata in scena da Federica Rosellini al viaggio iniziatico di Eva Geatti, fino allo sguardo sugli utlimi di Lucia Lanera

Pubblicato il 25-08-2023
Visto 3.649 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Prosegue il ricco programma di B.Motion, la sezione dedicata ai linguaggi del contemporaneo di Operaestate Festival, che fino al 27 agosto esplora la nuova scena teatrale italiana.

La giornata inizia alle 17.30 nella Sala degli Specchi al Palazzo Sturm, con il secondo appuntamento in prima nazionale del focus dedicato alla drammaturgia contemporanea tedesca, realizzato in collaborazione con Goethe-Institut Mailand e Marsilio editore.

La drammaturga e scrittrice tedesca di origine russa, Sasha Marianna Salzmann, scrive nel 2016 Gli Aristocratici, uno studio sulla sottile coltre di civiltà in una società disumanizzata. Vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti, la scrittrice arriva a Bassano, dove il suo testo, tradotto da Monica Marotta, verrà messo in scena in forma di lettura da Federica Rosellini. Gli Aristocratici vede protagonisti una giovane donna, Sasha e un giovane uomo, Shura, all’interno di un attico, mentre sotto di loro si stagliano scene di una città distrutta dalla guerra e divisa su due fronti, cosi come i due giovani, ora divisi, ora nemici.

La giornata prosegue con La vaga grazia di Eva Geatti, in scena alle ore 19.00 al CSC San Bonaventura, ispirato al romanzo Il Monte Analogo di Renè Daumal, l’unico romanzo al mondo – si dice – a concludersi con una virgola. La vicenda narra un viaggio e s’interrompe proprio mentre gli alpinisti intravedono il primo campo base, non sappiamo quindi come si conclude la ricerca che per ognuno sarà unica, non riducibile, un movimento del tutto intimo. Eva Geatti ha iniziato a lavorare a questo progetto nell’aprile 2021 con cinque giovani attori: Adriana Bardi, Andrea Beghetto, Carolina Bisioli, Roberto Leandro Pau, Patrick Platolino. In scena anche il concerto di sintetizzatori realizzato dal vivo da Dario Moroldo, a guidare i performer in un viaggio iniziatico e difficile verso l’autenticità dell’essere. Lo spettacolo sarà presentato in versione accessibile al pubblico ipovedente e non vedente, grazie all'audiodescri¬zione poetica realizzata da Camilla Guarino e Giuseppe Comuniello. Accompagna il lavoro anche una mappa tatti¬le della scena, che riproduce i segni tracciati su palco che guidano l'azione dei performer.

La serata termina con LOVe ME di Licia Lanera, in scena alle 21.30 al Teatro Remondini. Fondatrice nel 2006 dell’omonima Compagnia, Licia Lanera, è attrice e regista pluripremiata e presenta in questa occasione un estratto della Medea di Antonio Tarantino accanto all’inedito La scena.
LOVe ME è uno spettacolo che mette insieme due pezzi scritti da Antonio Tarantino: l’inedito La Scena e Medea. L’autore descrive gli ultimi come pochi sanno fare, senza retorica, senza tabù, con violenza e ama-ra ironia. La lingua che mette in bocca ai suoi protagonisti è una lingua cruda, che non subisce epurazioni, baluardo puro di aggressività e marginalità.
Nella stazione di Modena, su di una scala che collega il binario al sottopasso, giace privo di sensi, uno straniero: la folla lo calpesta con le sue enormi valigie.
In un locale a Bari vecchia uno straniero serve ai tavoli, indossa una maglietta su cui è scritto Gucci, al collo porta un crocifisso enorme di oro. Entrambe le cose, maglietta e collier, sono falsi.
Scoppia un temporale improvviso nel centro di Roma e dopo qualche secondo una grande quantità di stranieri è pronta a venderti un ombrello. Mazzi di rose, ciabatte, pelli colorate, odori acri, occhi imploranti, barbe scure, urla. “LOVe ME è uno spettacolo che parla di stranieri, di la¬vavetri, tutti intrappolati in ebeti e feroci luoghi comuni.”

    Press Edition New

    Bassanonet.it Press Edition

    Più visti

    1

    Politica

    09-07-2024

    Via col Momento

    Visto 10.394 volte

    2

    Politica

    08-07-2024

    Giada adesso

    Visto 10.380 volte

    3

    Manifestazioni

    08-07-2024

    Sold Out per i Take That al Marostica Summer Festival

    Visto 8.124 volte

    4

    Manifestazioni

    07-07-2024

    Emma Marrone: una femme fatale sul palco di Marostica

    Visto 7.566 volte

    5

    Politica

    11-07-2024

    Vitamina P

    Visto 6.445 volte

    6

    Industria

    08-07-2024

    Le mappe dei tesori

    Visto 5.887 volte

    7

    Manifestazioni

    09-07-2024

    La grande notte di Mahmood a Marostica

    Visto 5.337 volte

    8

    Attualità

    11-07-2024

    Penne Montegrappa

    Visto 4.688 volte

    9

    Magazine

    08-07-2024

    Bassano tra stelle e Fata

    Visto 3.692 volte

    10

    Attualità

    12-07-2024

    Quattro x Seven

    Visto 2.417 volte

    1

    Elezioni 2024

    19-06-2024

    Ultime lettere di Elena Pavan

    Visto 29.083 volte

    2

    Elezioni 2024

    21-06-2024

    Facoltà di voto

    Visto 28.594 volte

    3

    Elezioni 2024

    19-06-2024

    Impegno per Roberto

    Visto 27.806 volte

    4

    Elezioni 2024

    15-06-2024

    Tutti insieme apparentemente

    Visto 25.338 volte

    5

    Elezioni 2024

    17-06-2024

    Tribuno del popolo

    Visto 24.923 volte

    6

    Elezioni 2024

    18-06-2024

    Press conference

    Visto 24.173 volte

    7

    Elezioni 2024

    24-06-2024

    Gratta e Finco

    Visto 22.521 volte

    8

    Elezioni 2024

    20-06-2024

    Big Bang

    Visto 22.334 volte

    9

    Elezioni 2024

    17-06-2024

    La confederAzione

    Visto 21.960 volte

    10

    Elezioni 2024

    17-06-2024

    Il ritorno dello Jedi

    Visto 21.689 volte