Asparago di Bassano
Asparago di Bassano

RedazioneRedazione
Bassanonet.it

Danza

Silenzio in Sella

Continua la collaborazione tra il Museo della Montagna Contemporanea “Arte Sella” di Borgo Valsugana e Operaestate Festival. Dal 18 al 20 agosto, protagonista il coreografo Ivàn Pérez con la sua creazione “The Silence”

Pubblicato il 18-08-2017
Visto 1.552 volte

Asparago di Bassano

Continua la collaborazione tra Operaestate Festival Veneto e Arte Sella, il Museo “della montagna contemporanea” di Borgo Valsugana, esempio unico in Italia di “land art”, che i prossimi 18, 19 e 20 agosto alle 19 ospita la nuova creazione di Ivàn Pérez, intitolata “The Silence”; un evento inserito nel ricco cartellone di Operaestate Festival, in collaborazione con Arte Sella, con il Comune di Borgo Valsugana e con il sostegno delle aziende partner.
Arte Sella è un processo creativo senza eguali nel suo genere, in una valle di rara suggestione, che in oltre 20 anni di vita ha visto incontrarsi linguaggi artistici, sensibilità e ispirazioni diversi accomunati dal desiderio di intessere un continuo dialogo tra la creatività ed il mondo naturale.
Per questo luogo straordinario Ivàn Pérez costruisce un lavoro sul silenzio, “The Silence” appunto, in memoria dei soldati che hanno combattuto durante la prima guerra mondiale. In questo modo la coreografia abbraccia il paesaggio naturale di Arte Sella ed entra il relazione con la storia che ha attraversato questi luoghi; la performance trae ispirazione dall’opera anticipatrice e rivoluzionaria di un artista come Michelangelo Pistoletto.

In un intenso omaggio fisico, i danzatori creano il suono, invitando lo spettatore a riflettere sul significato profondo che c’è dentro ogni silenzio.
Cresciuto artisticamente come interprete e come coreografo del “Netherlands Dance Theater”, Ivàn Pérez ha già firmato creazioni per compagnie internazionali come BalletBoyz, NDT e Compañía Nacional de Danza, e la prossima è in programma nel 2018 per il prestigioso Balletto dell’Opera di Parigi.
Nel 2016 ha fondato la compagnia INNE Ivàn Pérez, che ha debuttato ufficialmente a Operaestate, in un progetto ideato nell’estate di quell’annno per Le Bolle Nardini.
Applaudite in tutto il Mondo, in luoghi unici come il Sadler’s Wells Theatre di Londra e il Teatro Nazionale di Taipei, le sue creazioni sono state definite dalla critica: “potenti, intime, viscerali, intense e sensuali”. Tutte componenti che convergono nel lavoro originale che verrà realizzato in dialogo con l’unicità del Museo di Arte Sella.

Biglietteria Operaestate: 0424 524214
Tutto il programma del festival su: www.operaestate.it

Il 04 giugno

Più visti

1

Attualità

28-05-2023

Arte Astratta

Visto 9.258 volte

2

Politica

29-05-2023

Indegno per Bassano

Visto 9.110 volte

3

Politica

28-05-2023

Romanzo Populista

Visto 8.536 volte

4

Attualità

29-05-2023

Stile Farfalla

Visto 8.289 volte

5

Politica

29-05-2023

Nonsissamai

Visto 8.160 volte

6

Politica

30-05-2023

Tutto in Ordine

Visto 8.137 volte

7

Politica

01-06-2023

Dg Bassano

Visto 8.064 volte

8

Attualità

31-05-2023

Aiuti sulla carta

Visto 8.012 volte

9

Attualità

31-05-2023

L’illustre conosciuto

Visto 7.899 volte

10

Attualità

29-05-2023

Quando una quercia fa scuola

Visto 7.677 volte

1

Attualità

07-05-2023

Velociraptor

Visto 13.823 volte

2

Attualità

15-05-2023

Baxi Driver

Visto 12.030 volte

3

Politica

17-05-2023

Un Martini di troppo

Visto 10.507 volte

4

Attualità

19-05-2023

Giro Girotondo

Visto 10.498 volte

5

Attualità

21-05-2023

Asparago Hulk

Visto 10.150 volte

6

Politica

16-05-2023

No Martini, Sì Party

Visto 10.101 volte

7

Attualità

10-05-2023

Al Bano e Vittorio Power

Visto 9.750 volte

8

Attualità

08-05-2023

AsparaBoys

Visto 9.595 volte

9

Attualità

14-05-2023

Digestione ANAerobica

Visto 9.522 volte

10

Attualità

12-05-2023

Ingegno per Bassano

Visto 9.482 volte