Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 26-07-2017 07:36
in Cineforum | Visto 1.011 volte
 

Al cinema, al Museo Canova

A Possagno, il ciclo di film per ricordare il primo conflitto mondiale e i suoi tragici eventi prosegue giovedì 27 luglio con La grande guerra, di Mario Monicelli

Al cinema, al Museo Canova

Foto di Stefano Serafin, del 1918

A Possagno, a ricordo del conflitto mondiale che ha visto tragicamente coinvolto anche il Museo Canova e le inestimabili collezioni d'arte violate dai bombardamenti, quando molti dei modelli in gesso furono pesantemente danneggiati, molti ridotti a frammenti e briciole, da una granata e dalle vibrazioni provocate dai cannoni posizionati sul vicinissimo fronte del Grappa, un ciclo di quattro grandi film racconta la Grande Guerra, evento che infranse le bellezze, le illusioni e soprattutto le vite di tanti uomini.
Dopo La grande illusione, film diretto da Jean Renoir che ha aperto la rassegna, giovedì 27 luglio, alle ore 21.30, sarà la volta di La grande guerra, film pluripremiato di Mario Monicelli uscito nelle sale nel 1959 e interpretato da Alberto Sordi e Vittorio Gassman. Il ciclo proseguirà in agosto con due appuntamenti: giovedì 3 agosto è in programma Uomini contro, diretto nel 1970 da Francesco Rosi, liberamente ispirato al romanzo di Emilio Lussu “Un anno sull'Altipiano”, e giovedì 10 agosto chiuderà il ciclo Orizzonti di gloria, capolavoro di Stanley Kubrick che racconta la vicenda vergognosa dei caporali di Souain. Le proiezioni di agosto avranno inizio alle ore 21.
Un'ora prima dell’inizio dei film, su prenotazione, ci sarà la possibilità di intraprendere una visita guidata al Museo con particolare rilievo e ricordo di quanto avvenuto in Gipsoteca e di quanto Fondazione Canova si impegna oggi a fare per custodire e valorizzare il lascito di Antonio Canova.
L’ingresso è gratuito (fino a esaurimento dei posti). Informazioni e prenotazioni: tel. 0423544323 - www.museocanova.it