Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 01-08-2016 13:43
in Teatro | Visto 1.911 volte

Lady Anna, Lady Macbeth e le altre

“Women in Love - Le donne di Shakespeare”. 8 monologhi in 4 serate del Teatro Stabile del Veneto inseriti nel cartellone di Operaestate Festival per il 400° anniversario shakespeariano. Si inizia mercoledì 3 agosto a Villa Ca' Erizzo a Bassano

Lady Anna, Lady Macbeth e le altre

Va in scena mercoledì 3 agosto, in un luogo altamente suggestivo come Villa Ca’ Erizzo a Bassano del Grappa (ore 18.30 e ore 21.00) il primo di quattro appuntamenti con “Women in Love - Le donne di Shakespeare”, il progetto del Teatro Stabile del Veneto, inserito nel cartellone di Operaestate Festival, realizzato dal comune di Bassano in collaborazione con le città palcoscenico e con il sostegno del MIBCAT, della Regione Veneto delle aziende aderenti al Club Amici del Festival.

In occasione dell’omaggio a Shakespeare pensato per il 400mo anniversario della morte del grande drammaturgo, Operaestate ospita un articolato progetto ideato, scritto e diretto da Giuseppe Emiliani per il Teatro Stabile del Veneto. Otto monologhi raccolti in quattro appuntamenti dedicati a “Le donne di Shakespeare” e intitolati: “Love in Yellow”, “Love in Blu”, “Love in Green” e “Love in Red”.

Si inizia il 3 agosto alle 18.30, con “Love in Yellow”, nell’incanto del Parco di Villa Cà Erizzo a Bassano del Grappa con la vicenda di Lady Anna, regina controvoglia, sinceramente innamorata di Riccardo III e della sua notoria bruttezza. Con lei protagonista anche Donna Capuleti, madre di Giulietta, che offre una nuova prospettiva alla storia dei due innamorati più celebri al mondo: la sua confessione rivela infatti il suo amore di gioventù per l’affascinante padre di Romeo.
Segue alle ore 21.00 “Love in Blu”, dove a raccontarsi sono Lady Macbeth, presentata come una sensuale e ambiziosa donna di corte che sprona il marito ad essere sempre più arrivista; e Jessica, la figlia di Shylock, l’ebreo de Il Mercante di Venezia, che descrive la vita nel ghetto di Venezia e il suo desiderio di evasione, in un monologo in cui ricchezza e libertà si scontrano per dar forma ai sogni infranti.

Il giorno dopo, giovedì 4 agosto, gli stessi due appuntamenti (invertiti nell’orario) andranno in scena Castelfranco Veneto, al Museo Casa Giorgione, che grazie alle parole di Shakespeare diventa ancor di più luogo delle meraviglie; luogo di incontri teatrali con le donne in amore raccontate in una performance itinerante, originale e visionaria, sospesa tra realtà e immaginazione, in pieno stile shakespeariano.
Lo spettatore sarà coinvolto in una dinamica e vivace partitura di parole e situazioni che svelano aspetti insoliti di queste arcinote eroine shakespeariane in preda alle loro avventure o disavventure amorose.
I testi originali composti da Emiliani verranno interpretati da attrici già protagoniste in altre produzioni del Teatro Stabile del Veneto: Marta Paola Richeldi e Margherita Mannino per gli spettacoli del 3 e 4 agosto, e da Susanna Costaglione e Giulia Briata per gli spettacoli del 6 e 7 agosto, mentre le musiche dal vivo saranno eseguite da Alessandro Ambrosi.

Gli appuntamenti con le “Women in Love” proseguono il 6 e 7 agosto tra la Giposteca di Possagno e il Chiostro della Chiesa di Santa Maria degli Zoccoli ad Este, dove protagoniste saranno Ofelia e Desdemona.
Serate da non perdere, per riscoprire le grandi protagoniste dei drammi shakespeariani.

Ingresso: biglietto unico per due spettacoli (Love In Yellow+Blu / 10€)
Info e prenotazioni: Biglietteria Operaestate Festival 0424 524214
Tutto il programma del festival su: www.operaestate.it

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti